Micio micio bau bau


Mica sono obbligato a fare compagnia a una vecchia, c'è sempre l'ospizio!

A parte l’appuntamento ciclico con  “Le coin du dialogue” sul Peuple, il consigliere Agostino Turi non è un politico molto presente. In Consiglio quasi non si fa sentire: è forse per questo che i consiglieri in pausa caffé sono accorsi tutti per ascoltarlo? O perché già conoscono la verve comica del soggetto? Sta di fatto che le “perle di saggezza” del nostro, in fatto di tutela degli animali di affezione, hanno fatto il giro del web, suscitando risate, ma anche una certa comprensibile indignazione. In fondo siamo stanchi di barzellettieri e di cabarettisti, ci piacerebbe avere persone colte e responsabili e con spirito di servizio nei posti di comando. Il livello invece è quello del bar-sport e, con tutto il rispetto verso i bar-sport del mondo, la cosa non ci consola né ci fa ridere.

Condividi su Facebook:

Explore posts in the same categories: Animali, Commenti vari, Degrado ambientale, Domande, Folclore valdostano, Uomini politici

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

8 commenti su “Micio micio bau bau”

  1. francy Says:

    Non credo che ci si possa stupire del “servizio” che il buon Turi fornisce alla comunità. Egli è solo l’espressione della comunità calabra ( non tutta )e fa da tramite fra quest’ultima ed il potere, assicurando quindi un gran numero di voti all’UV. Se andiamo indietro con la memoria solo un poco, dovremmo ricordare che i calabri erano discriminati, emarginati dalla società e relegati a soggetti che “rubavano il pane ai locali”. Tale opinione è durata fino a quando qualche lungimirante politico locale, imitando i socialisti, comprese che tale moltitudine sarebbe stata preziosa se politicamente veicolata. Da allora il calabro acquisì uno status e divenne “comunita” con cui “dialogare” soprattutto in vista delle varie elezioni.

  2. Massoud Says:

    Poche precisazioni necessarie:

    1) Salvatore Agostino non rappresenta l’intera comunità calabrese in valle, composta in buona parte di gente colta, che lavora dal mattino alla sera e che non si riconosce in uno “statista” del genere;

    2) Il consiglio regionale è ormai ridotto al rango di bar sport di terza categoria e le risate soffocate degli altri consiglieri di maggioranza e oppozizione sono il corollario di questa situazione da teatro di periferia;

    3) Non dimentichiamoci che comunque rimane uno dei consiglieri regionali che decide delle sorti della nostra Valle ed è espressione del partito di maggioranza: dalle sue parole si può ben capire tutta la complessità e la modernità del programma politico dell’Union Valdotaine e, soprattutto, dove andremo a finire;

    4)i VALDOTAINS hanno ormai uno stomaco di ferro: hanno digerito, gli “odiati calabri”, il famigerato Milanesio e il fidanzamento con il partito di Berlusconi nel giro di pochi anni: quindi sono pronti per qualsiasi altro boccone indigesto.

    C’è di che preoccuparsi…

  3. Sole Says:

    Quello che ha detto agostino in aula non credo abbia niente a che fare con le sue origini calabresi ma sia frutto solo della sua profonda ignoranza. Eppure in questi giorni c’è pure chi gli da ragione. Perché nessuno in aula ha preso le distante da quello stupidissimo discorso??nessuno, nemmeno la minoranza… Perche propongono una legge che tutela gli animali e poi permettono che vengano offesi in questa
    maniera??che periodo triste per la politica…

  4. Sole Says:

    Condivido quanto detto da massoud..totalmente..

  5. lamontanara Says:

    Il discorso di Agostino Turi è contrario agli animali, che considera essere inferiori e quindi non autorizzati a ricevere dai “superiori” così tanta importanza. Ha votato la legge a malincuore stupendosi del fatto che se oggi una persona maltratta un cane viene considerata colpevole di reato. Ha votato e va bene, è quello che in fondo conta, ma occorrerebbe che il Consiglio, per coerenza, prendesse le distanze dal suo discorso da troglodita, sia nella forma sia nel contenuto.

  6. el diablo Says:

    Turi un simpatico umorista! Subito a Zeelig!

  7. maicol Says:

    @ sole – vabbè che la minoranza non fa mai niente di buono ma questa legge è frutto di una proposta della minoranza e è stata relazionata con passione da membri della minoranza. certo che è più facile sparare contro e dire non ci basta mai ma se non si conoscono le cose si fanno brutte figure.

  8. Sole Says:

    Non ho assolutamente detto questo!ho apprezzato molto sia la proposta sia l’intervento in aula. Volevo semplicemente dire che nessuno ha ripreso il collega turi e preso le distanze da quanto da lui affermato,tutto qui. alla fine non sono al bar tra amici ma in un’aula del consiglio regionale.Se mi sono mal espressa me ne scuso


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: