Altro incendio!


Sei ore ci sono volute per spegnere l’ennesimo incendio divampato questa volta  a Fontainemore. Un fabbricato in costruzione qui, un fabbricato in ristrutturazione a Saint-Marcel una settimana fa, curioso no? Si esclude, anche in questo caso, il cortocircuito. Le cause sono ancora da appurare: le conosceremo mai?

Condividi su Facebook:

Explore posts in the same categories: Domande, Folclore valdostano, Roghi

Tag: ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

9 commenti su “Altro incendio!”

  1. bruno courthoud Says:

    La Stampa ci ricorda che oggi, alle ore 18,15, nella chiesa di Sant’Anselmo ad Aosta, si terrà una messa in onore della Madonna della Montagna di Polsi. Una preghiera.
    Ricordo, ai pochi che non lo sapessero, che il santuario calabrovaldostano di Polsi si trova in provincia di Reggio Calabria, in ambiente prettamente montano. In rete potete trovare numerosi video.
    Voci malevole insinuano che si tratti di un santuario molto caro alla ‘ndrangheta, che nei pressi convocherebbe i suoi summit (un video di un recente summit è circolato in rete e, se non erro, l’inchiesta recentemente aperta a Milano sulla ‘drangheta al nord, ne fa cenno).

  2. lamontanara Says:

    Beh, se c’è gemellaggio fra la valle d’Aosta e la Calabria che sia fino in fondo!

  3. marco Says:

    Beh qui devo fare una critica costruttiva: a Fontainemore l’incendio non è stato sicuramente di origine dolosa

    Consiglio di stare più attenti la prossima volta prima di fare accuse gratuite…semplicemente per non rischiare di perdere credibilità…

    Ciao Buon Lavoro

  4. buzzobuono Says:

    Signor Marco, non abbiamo fatto accuse, ma rilevato un fatto che guarda caso si somma a molti altri. Porsi degli interrogativi ci sembra naturale. Se poi, in questo caso, non c’è il dolo, questo non sminiusce la gravità del problema nel suo complesso.

  5. Catone (cato censor) Says:

    l’incendio è stato causato da un impresario senza troppe attenzioni né per la sicurezza né per la lega
    lità, già molto noto in bassa valle.

  6. marco Says:

    “Si esclude, anche in questo caso, il cortocircuito. Le cause sono ancora da appurare: le conosceremo mai?”:
    ha tutta l’aria di una insinuazione bella e buona e sicuramente senza sapere nulla sull’accaduto (almeno lo spero, se no ci sarebbe la mala fede)…la risposta di buzzobuono mi sembra un arrampicarsi sui vetri, quella di Catone un po’ fuori tema!
    Ripeto che la mia critica vuole essere del tutto costruttiva e che tutto il marcio che c’è nella politica valdostana mi fa venire da vomitare ed è per questo che seguo questo sito…però sono abituato ad usare il mio cervello e vi assicuro che questo post è infelice come anche la risposta al mio commento (niente di grave ovviamente).
    la risposta più adatta forse poteva essere un : ” forse hai ragione siamo stati un po’ superficiali ed abbiamo sbagliato” ed io alzavo il cappello
    ciao buon lavoro

  7. patuasia Says:

    Signor Marco, riguardo agli incendi non possiamo che essere superficiali, dal momento che le informazioni sono scarsissime e cadono nell’oblio, mentre il fenomeno è sempre più ampio. Se lei sa qualcosa di dimostrabile, non sia criptico e ce lo riveli. Un consiglio: non scriva aspettandosi un commento a sua immagine e somiglianza, la delusione è garantita.

  8. marco Says:

    lascio perdere…siamo su un’ altra lunghezza d’onda…io il post lo interpreto come delle accuse di dolo verso non so chi, oppure come accuse di voler nascondere non so cosa e da parte di non so chi…le assicuro che gli incendi di edifici ci sono sempre stati e sempre ci saranno…non so su quale base dice che il fenomeno è sempre più ampio

    p.s. mi piacerebbe sapere quale sia la mia immagine e a chi o a cosa assomiglio

    passo e chiudo, se no non ne veniamo più fuori

    La delusione ,ahimé, ormai è raro che mi colpisca…ho ormai pochissima fiducia nell’essere umano in generale

  9. bruno courthoud Says:

    fontainemore: piccolo paese, bastardo posto?
    profondo nord?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: