Posted tagged ‘Renouveau’

Diffida per Angelo

13 settembre 2010

Riceviamo da Legambiente e volentieri pubblichiamo.

Il circolo valdostano di Legambiente ha diffidato il sito online 12VdA e il suo direttore, Angelo Musumarra, dal continuare a denigrare il lavoro svolto dall’associazione con dichiarazioni false, come in occasione dell’annuncio dell’assegnazione del riconoscimento a Saint Denis. A commento della notizia, pur di dimostrare l’indimostrabile, la testata online dichiarò che Legambiente premiava i comuni amministrati da “sindaci amici”, sostenendo la presenza di un legame tra l’associazione e Renouveau Valdotain negli anni scorsi e Alpe adesso, citando in particolare le ultime due edizioni dell’evento. Peccato che il sindaco di Saint Denis sia in quota Fédération autonomiste e che tutte le amministrazioni comunali premiate nei vari anni con le Bandiere Verdi fossero o civiche o rette da sindaci dell’Union valdotaine. A fronte della pubblicazione di manifeste falsità sarebbe evidente l’esito processuale di una querela, tuttavia, dal momento che nessun membro del Direttivo conosce il signor Musumarra, gli si concede gli si concede il dubbio della buona fede per la sua totale ignoranza dei fatti e, con la diffida, lo si invita a fare meglio, d’ora in avanti, il proprio mestiere di giornalista.

Condividi su Facebook:

Proiettili a sproposito

11 Mag 2010

Lorella Vezza ha sparato a zero contro l’Alpe: perché? Per avere più spazio sui giornali, golosi di gossip? Per rubare voti nel centrosinistra? Perché non capisce un tubo di politica? Perché ne capisce anche troppo? Definire l’Alpe un covo di ex unionisti non è strumentale e falso? Noi non lo siamo e come noi altri: gli ex-verdi ad esempio! E lei, non è forse anch’essa una ex-Renouveau? Compagna di partito di (questi sì) ex-unionisti? Ci chiediamo se il livore, espresso in svariate occasioni, abbia più a che fare con questioni personali che con la politica vera e propria. Ma la politica oggi non è forse un impegno sempre più legato a interessi personali seppur di diversa natura? Vuoi stipendi, vuoi potere, vuoi narcisismo, orgoglio, infatilismo, capricci… ? Sta di fatto che se mai si arrivasse al ballottaggio la signora Vezza dovrà digerire di collaborare con quelli che lei definisce i “tenutari del nuovo e depositari della pulizia morale”. Questa è la politica!

____________________________________
Condividi su Facebook:

Una coppia di fatto o di “fatti”?

25 ottobre 2009
Tesoro, dopo tante parole vogliamo concretizzare!

Tesoro, dopo tante parole vogliamo concretizzare!

Sapete qualcosa della love story fra Renouveau e VdAvive? Si sono sposati? O continuano a convivere sotto allo stesso tetto? Se fossimo in Europa l’unione di fatto comporterebbe gli stessi vantaggi di un’unione ufficiale, ma siamo in Italia (con tanto di Vaticano come protesi di acciaio) e i DICO forse mai decolleranno. Quindi, i due, dovrebbero sapere che il matrimonio comporta notevoli vantaggi.

Il medico di montagna

23 settembre 2009
Ma quale inelleggibile, se sono stato votato quattro volte!

Ma quale inelleggibile, se sono stato votato quattro volte!

Con quella faccia un po’ così, quell’espressione un po’ così…, il medico di Champdepraz, dimissionario il 21 settembre (un po’ tardino no?) in quanto ineleggibile è stato riconfermato oggi, mercoledì 23, per la terza volta consecutiva assessore regionale alla Sanità, Salute e Politiche sociali. Cos’ha di speciale Albert Lanièce? Qualcuno si è accorto di grandi cambiamenti in meglio nell’ambito della sanità? L’Ospedale permane un cantiere, al Beauregard si crepa dal caldo, le code davanti agli sportelli restano lunghe e la burocrazia non si è snellita. Dunque perché votare lo stesso uomo per ben quattro volte in quindici mesi, fregandosene sia di quanto detto dalla Corte d’Appello nel 2008 sia di quanto confermato dalla Corte di Cassazione nel 2009? Che rispetto per la Democrazia e la Giustizia è mai questo? “Noi siamo dei soldati e si sa che questi sono, abitualmente, molto obbedienti. Lo saremo ancora una volta, per sostenere e votare la proposta del Presidente della Regione.» dice Diego Empereur. Questa solare affermazione apre nuove porte alla comprensione: se fino a ieri pensavamo di vivere in un regime, oggi sappiamo che siamo in una dittatura militare. Abbiamo un generale e tanti abitualmente-sottomessi soldatini! Un generale che se ne infischia di quanto detto solo pochi mesi fa: “se fosse confermata l’ineleggibilità dell’assessore Lanièce provvederemo a sostituirlo con uno dei consiglieri eletti”. E’ indubbio che Rollandin sia andato a scuola da Berlusconi. Tanto di cappello, invece, ai consiglieri di VdAvive e Renouveau che non si sono adoperati in questa pagliacciata non presentandosi alla votazione.

Un amore così così

15 dicembre 2008
un amore molto instabile.

Renouveau e Vdavive: un amore molto instabile

Renouveau ama Vdavive? E Vdavive ama Renouveau? Questa coppia di promessi sposi ci sta facendo incazzare! Non si capisce bene cosa siano: fidanzati? amanti? sposi clandestini? separati in casa? Qualsiasi cosa abbiano in mente di combinare fra loro a noi non la dicono. Che siano timidi? O siamo noi dei guardoni inguaribili?

In fondo cosa ce ne frega? E’ la semplice e sacrosanta curiosità che ci fa sbirciare fra le notizie per capire in che cosa, questa strana coppia, voglia diventare.

Curiosità malata, voglia sfrenata di gossip, di pettegolezzi a go go, perchè di politica vera, ovunque si guardi, non se ne vede traccia.