Posted tagged ‘Precariato’

Conferenza

3 dicembre 2014

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Se potessi avere 3000 euro al mese…

18 settembre 2010

Riceviamo dal signor Alessandro Pascale e volentieri pubblichiamo.

Leggo con piacere che la dignità del sig. Cleto Benin è stata tutelata con un aumento dell’assegno vitalizio da 1550 a oltre 3000 euro. Sono estremamente lieto di questa iniziativa, che sancisce quanto sia difficile vivere e mantenere la propria famiglia con un misero stipendio di 1550 euro. Tutto ciò mi fa ben sperare sul fatto che presto vengano presi analoghi provvedimenti anche per quella maggioranza degli italiani che vivono con paghe inferiori ai 1000 euro mensili, e soprattutto fa sognare il sottoscritto, che ambisce ad uscire dall’incubo della precarietà con cui non si ha la certezza di avere neanche poche centinaia di euro in forma stabile ogni fine del mese. Nel caso che le istituzioni decidano di non prendere simili provvedimenti (ma sono fiducioso sul fatto che il ministro del lavoro e delle politiche sociali Sacconi sia all’opera al riguardo, mica possiamo pensare che stia sulla sua poltrona solo per esternare contro quei facinorosi della FIOM…) chiederò ufficialmente all’illustre imprenditore Benin quale iter abbia seguito per far fallire un paio di aziende per oltre cento milioni di euro e riuscire non solo a farla franca ma ad ottenere un assegno da favola. Spero avrà il tempo di darmi qualche lezione, così da potermi subito mettere all’opera come provetto padre-padrone che richiede una vita dignitosa. Sembra che fare simili richieste da ex-padroni dia maggiori chances di essere ascoltati ed esauditi rispetto all’appartenenza socio-lavorativa dei miseri precari post-laureati…

Condividi su Facebook: