Posted tagged ‘Natura’

Da testimonial a testimone

27 agosto 2014

Ecco come risponde al Caporal Fracassa dalla sua pagina fb, il fotografo, Stefano Unterthiner.

Tante parole dette a vanvera, tante insinuazioni. Faccio un po’ di chiarezza. Innanzitutto, il mio contratto di testimonial con VIVA. Il fazioso servizio del TGR di ieri sera (26 agosto) lascia sottilmente intendere che sono ancora sotto contratto, che sono ancora il testimonial della regione: il mio contratto con VIVA è durato due anni è si è concluso a febbraio del 2014. Da valdostano, sono stato fiero di aver potuto promuovere questo progetto, perché l’obiettivo di VIVA lo considero giusto e necessario: perseguire un vero turismo eco-sostenibile, finalmente, anche in Valle d’Aosta. I soldi che ho percepito includono l’utilizzo di mie fotografie per campagne pubblicitarie nel mondo, la mia presenza a eventuali eventi promozionali, la redazione di editoriali, e appunto l’uso della mia immagine in qualità di testimonial. Come si sono affrettati a scrivere in molti, con tante basse insinuazioni, ho percepito 50.000 euro in due anni per l’insieme di queste prestazioni.

(altro…)

Siamo tutti Stefano Unterthiner!

26 agosto 2014

La Regione Valle d’Aosta, nelle parole dell’assessore Aurelio Marguerettaz, si sente offesa e risponde al noto fotografo, Stefano Unterthine, dandogli dell’ingrato. “Le sue parole sono lesive dell’immagine di una realtà che da sempre ha investito affinché la salvaguardia del proprio territorio e lo sviluppo dell’attività turistica, così come la sua antropizzazione, potessero coesistere… Parole che sono ancor più gravi perché arrivano da chi è stato incaricato dall’Amministrazione regionale come testimonial della campagna pubblicitaria del progetto VIVA – Valle d’Aosta Unica per Natura.”. Insomma chi riceve incarichi pubblici non può avere idee proprie, ma deve piegarsi a novanta. La provocazione (se Stefano non avesse usato parole pesanti chi lo avrebbe ascoltato?) non va presa  come dovrebbe e cioè come una critica che un rappresentante dei cittadini ha il dovere di ascoltare, ma come alto tradimento. E questo non è un modo di ragionare mafioso? Sì lo è! (altro…)

Gocce di pioggia su di noi!

19 ottobre 2009
Là dove c'era l'erba ora c'è una cittààààà....

Là dove c'era l'erba ora c'è una cittààààà....

Una frana nel Comune di Arnad. Circa sessanta metri cubi di terra e roccia sono rovinati a valle, danneggiando le coltivazioni agricole, la strada  e una casa. Gli abitanti della località Clos de Barmes, sono stati evacuati.  Succede. Purtroppo accade sempre più sovente. Bastano due giorni di pioggia per creare seri problemi, eppure piovere è sempre piovuto. Ma la natura oggi non insegna più, l’antica maestra è stata costretta al pre-pensionamento e in montagna si continua a edificare con persistenza e ovunque. Date un’occhiata alla foto: siamo nel Comune di Brusson. Si costruisce un nuovo villaggio di seconde case proprio addossato alla montagna. Voi la comprereste una villetta lì?

____________________________________
Condividi su Facebook:

Uno strano concetto di natura!

14 ottobre 2009

Benessere e contatto con la natura, spiega l'assessore al Turismo, Marguerettaz.

Benessere e contatto con la natura, spiega l'assessore al Turismo, Aurelio Marguerettaz.

L’Assessorato del turismo, sport, commercio e trasporti informa che domani, giovedì 15 ottobre 2009, dalle ore 18.30 alle 21, le Terme di Milano faranno da scenario alla presentazione dell’offerta invernale.

 

Chiunque ami la montagna, gli sport invernali e gli scenari maestosi dei 4.000 metri, non può non conoscere la Valle d’Aosta” spiega l’Assessore Marguerettaz “Abbiamo bisogno di avvicinare nuove clientele, alla ricerca di benessere e contatto con la natura. Vogliamo proporre una Valle d’Aosta dolce, accogliente, ideale per il riposo, il recupero di energie, un tempo libero da trascorrere in allegria con gli amici o i bambini…”