Posted tagged ‘Mercedes Bresso’

Una Valle-Stato

8 marzo 2010

Di questo passo verranno regionalizzate anche le nostre mutande! Non c’è sosta nella costruzione del Controllo Assoluto: tra breve anche le Ferrovie saranno di competenza regionale (entro la fine del 2011)! La gestione di Trenitalia è stata pessima, ma perché non pensare a un appalto come ha fatto la Bresso? Perché la politica di chez-nous è politica feudale che non vede di buon occhio la libera impresa proprio in quanto libera e non facilmente manovrabile. Verrà regionalizzato anche il contratto degli statali, poi sarà il turno delle Forze dell’Ordine e magari verrà istituito un piccolo esercito… non si sa mai. Insomma si vuole arrivare a una Valle-Stato con i soldi dello Stato. Il Comitato federale dell’Union, intanto, propone un nuovo ciclo di formazione politica al suo interno dal titolo: Se former pour mieux administrer. Che abbiano capito che in fatto di amministrazione sono scarsi? I quattro milioni di euro da pagare a Lefebvre la dicono lunga sul tristissimo capitolo Casinò; la lenta ripresa della tratta aerea Aosta -Roma è eloquente sulla futura capacità regionale di condurre il nuovo aeroporto commerciale e poi il Minuetto che non funziona e che verrà sostituito e bla bla…, eppure Rollandin fa la voce grossa e chiede nuove competenze allo Stato. Noi, meschini di Patuasia news, ci domandiamo ancora una volta e al di là di qualsiasi posizione ideologica: ma sono, saranno in grado di gestirle? Basterà un corsetto in cinque lezioni per formare una classe dirigente che non c’è mai stata?

____________________________________
Condividi su Facebook:

Due stili diversi

23 febbraio 2010

C’è chi scrive lettere e c’è chi bandisce una gara. Si tratta del nostro assessore regionale al Turismo e Trasporti, Aurelio Marguerettaz e della Presidente della Regione Piemonte, Mercedes Bresso. Due stili diversi che portano a risultati diversi. Nel nostro caso le proteste verbali non hanno prodotto alcunché, nell’altro le ferrovie svizzere e inglesi (a cui si è aggiunta in un secondo tempo anche Trenitalia) hanno partecipato alla gara internazionale per gestire e migliorare il servizio per i pendolari. Perché Marguerettaz non ha concertato con la Bresso di inserire nel bando anche la tratta che ci riguarda? Almeno prenderne in considerazione la fattibilità. In ogni caso abbiamo due stili diversi di affrontare il problema: da una parte ci si lamenta e si punta alla gestione diretta, senza sapere dove si vuole andare a parare, dall’altra non si rinnova il contratto con le Ferrovie dello Stato e si apre un bando internazionale.

____________________________________
Condividi su Facebook: