Posted tagged ‘Libera espressione’

La Voce Franca

4 agosto 2010

Alla Voce del Padrone, noi di Patuasia news, abbiamo sostituito la Voce Franca. Per questo non siamo particolarmente graditi e non solo ai nemici, ma neppure agli amici. Siamo convinti che la causa di questo abominevole conformismo, sia l’assenza di una cultura critica. Non c’è articolo d’arte e di spettacolo che non sia una lusinga verso l’autore o verso i protagonisti. Nel caso di un flop non se ne parla. Così facendo si è irrobustito il piattume del pensiero, nemico numero uno della creatività in senso lato. Noi siamo per il confronto schietto, senza ipocrisia. Rivendichiamo il diritto di dire la nostra in quanto pubblico. Eppure… , nonostante questo punto di vista che riteniamo scontato in una democrazia del gusto e del pensiero, io sono stata redarguita su facebook per essere stata pesante nel giudizio di un’opera esposta alla Mostra Concorso. Secondo Umberto Fossà, avrei dovuto essere più morbida, perché l’opera in oggetto (Il risveglio di Carlo Seghesio, primo premio Patuasia-Bleah) era presentata in un Concorso aperto e non in una personale. Consideriamo l’appunto rivolto un contorcimento delle idee: il giudizio del pubblico deve essere condizionato dal contesto? Morbido in un’occasione, tranchant nell’altra? L’opera, quando è conclusa e se esposta, appartiene a tutti, pertanto i giudizi (siamo in un mondo di adulti) sono liberi di essere. Ho manifestato il mio parere, tutto qui. Convinta che il bello esiste solo là dove esiste il brutto. Il conformismo invece abbassa il livello della qualità. Mette tutti sullo stesso piano. Insegue un falso concetto di democrazia: quello della mediocrità diffusa. In Valle si offre lo stesso spazio mediatico, lo stesso spessore nei cataloghi, gli stessi spazi, indifferentemente sia ad artisti di alto livello sia a nullità locali. Questa “generosità” crea presunzione, uccide lo sforzo e mortifica il talento.

____________________________________
Condividi su Facebook: