Posted tagged ‘Humour’

Digressione 1

27 agosto 2010

Questo post è una digressione dal territorio valdostano in quello mondiale, perché mi sembra in qualche modo opportuno rilevare quanto scritto nell’articolo sulla Stampa di ieri titolato “La Nasa in soccorso dei minatori”, a firma Maurizio Molinari. Si legge quanto segue: “… i consigli che la Nasa potrà dare sulla «gestione del cibo» visto che farlo arrivare è molto difficile e quello disponibile ha consentito ai 33 minatori di nutrirsi ogni 48 ore solo di mezzo bicchiere di latte, due cucchiaini di pesce in scatola, mezzo cracker e una fettina di pesca. Su come gestire l’emergenza cibo la Nasa mantiene il più stretto riserbo facendo però sapere che è opportuno «svolgere attività fisica per evitare di prendere peso».“. Dunque se ho capito bene, i minatori si trovano a 700 metri sotto terra, in un cunicolo dove è difficile far arrivare scorte di cibo, mangiano poco e ogni 48 ore e la NAAASA consiglia loro di fare del moto per non ingrassare?! Strano humour quello degli americani!

____________________________________
Condividi su Facebook:

Così va il mondo 2

14 giugno 2010

L'assessore Baccega in tenuta da caccia all'evasore fiscale!

Sempre per dovere nei confronti della memoria, ci sembra giusto rispolverare qualcosa che riguarda l’assessore comunale alle Finanze, Mauro Baccega. Il nostro amministratore fu imputato di “frode fiscale” e poi assolto insieme ad altri eccellenti nomi del panorama politico-imprenditoriale valdostano (il giro delle discoteche). Sembra che, a quel tempo,  non fossero stati dichiarati tutti i  ricavi dal 1993 al 1997, dalle società, la “Grazieatutti srl” e la “Byblos srl.  I nostri politici sono persone che hanno il senso dell’humour, così anche Baccega, come fece il suo collega Lavoyer, ha pensato bene di partecipare, nel recente passato, a un seminario, organizzato dall’Associazione nazionale uffici tributari enti locali (Anutel), dal tema emblematico: “Recupero dell’evasione fiscale negli enti locali”. Ecco quello che ebbe a dire: “Una fiscalità più equa che dal punto di vista dei tributi si traduce nel pagare tutti per pagare meno”. Che dire? Che abbiamo una scuola che sforna professionisti della presa per i fondelli molto efficace! Lavoyer, condannato in primo grado per truffa (condanna andata probabilmente in prescrizione), organizza da assessore regionale alle Finanze, un convegno sull’Etica nella politica. Carradore, sua segretaria particolare al Turismo, condannata in primo grado per truffa (condanna andata probabilmente in prescrizione), diventa assessore comunale al Turismo. Baccega accusato di violazione della norma tributaria e poi assolto grazie alla riforma dei reati tributari, partecipa, da assessore alle Finanze, a un seminario contro l’evasione fiscale! Dalla scuola Presa-per-i-fondelli, sono usciti ottimi allievi!

____________________________________
Condividi su Facebook: