Posted tagged ‘Francesco Salzone’

Venditori di m…

10 novembre 2012

La divisa dell’astensionista!

Tra poco li vedremo tutti vestiti così, da uomini d’onore: onore alla democrazia, secondo la loro indiscutibile interpretazione! Servono amministratori responsabili, dicono. Capaci di dare risposte adeguate al territorio in cui si vive e non copiare soluzioni da realtà che nulla hanno a che vedere con la nostra. Allora ringraziamo i nostri amministratori per averci offerto servizi meravigliosi e assolutamente attinenti alle nostre necessità: un aeroporto commerciale in attivo; un trasporto ferroviario che nessun altro si può permettere; un ospedale efficiente, immerso nel verde silenzioso di un parco; scuole di eccellenza dotate di palestre, teatri, laboratori informatici, mense; un turismo intelligente e sofisticato; una città bella; paesaggi incontaminati e aria pura. Grazie ai quattro dell’Ave Maria, portavoce dei quattro partiti di maggioranza: Diego Empereur, capogruppo dell’Union valdotaine, Massimo Lattanzi, capogruppo del Popolo della Libertà, Claudio lavoyer capogruppo di Fédération autonomiste, Francesco Salzone, capogruppo di Stella Alpina, per non essere venditori di sogni, ma di m…!

Di questo non si parla, sente, vede!

25 giugno 2012

Diego non sente (scrive pizzini), Francesco non vede e Massimo non parla (magari!).

Francesco Salzone, capogruppo della Stella alpina, è sorpreso e scocciato. Massimo Lattanzi, esponente del PdL, è disgustato dalla provocazione politico-elettorale: di cosa si tratta? Di una risoluzione presentata dai consiglieri regionali di Alpe che chiedeva di rendere pubblici i documenti prodotti dalla Commissione antimafia. Risoluzione bocciata a larga maggioranza! Secondo Lattanzi la trasparenza è una “nota stonata, un prodotto di bassa macelleria”, secondo Salzone “una lezione di moralismo e di grillismo”. Che i lavori della Commissione restino blindati nei cassetti. Che nessuno del volgo sappia. Che le infiltrazioni mafiose proseguano il loro corso non “impetuoso”, nel silenzio ovattato della politica.

D’amore e d’accordo!

26 gennaio 2012

"La riunione non ha vissuto nessun momento di tensione, il confronto è positivo e utile."

Il vertice di maggioranza: «Un incontro positivo svoltosi in un clima molto cordiale», dicono tutti.