Posted tagged ‘Droga’

Cammina e cammina

25 novembre 2010

Nuovo percorso della legalità per gli studenti e per gli insegnanti delle scuole medie superiori. Per loro sarà possibile conoscere la realtà del carcere finalizzata alla prevenzione dell’illegalità. Saranno affrontate tematiche come l’abuso di sostanze alcoliche e di droghe, lo spaccio di sostanze stupefacenti, la microcriminalità. Nessuna voce come abuso di atti di ufficio, truffa aggravata, peculato, turbativa d’asta e tutto ciò che riguarda la carriera dei politici e degli amministratori, fa parte della didattica preventiva. No, ai giovani si insegna che la legalità consiste nel non farsi di droghe, di non ubriacarsi, di non spacciare e di tutte quelle azioni che hanno a che fare con l’immagine più classica della criminalità. Certo è giusto insegnare anche questo, ma sarebbe altrettanto giusto sommare all’elenco dei crimini altre voci che non sono meno gravi, anzi, forse lo sono di più, perché mandano in rovina un Paese. Disprezzando la morale e l’etica che sono i principali ingredienti per una società che funzioni.

Piccolo Particolare

28 luglio 2010

Piccolo particolare: i fratelli Giuseppe e Domenico Nirta, accusati insieme ai nipoti, Franco e Roberto Di Donato, di traffico internazionale di droga, sono cresciuti al quartiere Dora in Aosta. Provate a indovinare a chi hanno dato il loro preziosissimo voto.

____________________________________
Condividi su Facebook:

Le domande di Patuasia

26 luglio 2010

Restano in carcere Giuseppe e Domenico Nirta, il primo residente in Colombia e il secondo a Quart, e i fratelli Franco e Roberto Di Donato, di Aosta, accusati di traffico internazionale di droga. I quattro: una diramazione valdostana della cosca Nirta. Ma, se tutti i vip del territorio vanno dicendo che la Valle d’Aosta è al riparo dalle organizzazioni criminali, allora questi qui chi sono e dove vivono?

Condividi su Facebook:

Dov’è l’isola felice?

20 Maggio 2010

“Oggi si è svolta l’udienza preliminare per le 23 persone indagate nell’ambito dell’indagine “White Eagle” condotta lo scorso luglio dalla Guardia di finanza di Aosta con lo scopo di sgominare un’organizzazione criminale internazionale con base operativa in Valle d’Aosta che trafficava droga tra Italia e Albania.” (Aostaoggi.it).

Maccome! Rollandin non ci aveva rassicurati sul fatto che in Valle non erano presenti organizzazioni criminali?

Il verbo fare

16 dicembre 2009

Voce del verbo fare: Io mi faccio, tu ti fai, egli si fa, noi ci facciamo,voi vi fate, essi si fanno!

Non sono rumeni, neppure marocchini e neanche albanesi i tre giovani spacciatori arrestati ieri all’alba, ma valdostani: Davide Giannini, detto Dado, Beatrice Davisod, detta Bea e Alberto Longo, detto Bongo. Vendevano pasticche di ecstasy nei locali notturni ad altrettanti giovani clienti. “Dado” in una serata ne ha vendute 150, si può desumere che i giovani che le hanno ingoiate siano stati almeno un centinaio, un numero piuttosto consistente per la nostra piccola realtà. I giovani che si annoiano si fanno, i più intraprendenti spacciano e non c’è crocifisso in discoteca che tenga!