Posted tagged ‘Crisi Union valdotaine’

L’assurdo!

30 novembre 2012

Il casino che sta scoppiando in casa Union ha del paradossale, ma anche del paranormale. La crisi è scoppiata perché un assessore non ha ubbidito all’ordine del suo presidente di partito e del suo presidente di giunta di non recarsi a votare per il referendum. Cioè ha ubbidito alla Costituzione che nel voto vede un preciso dovere dei cittadini. Vi sembra normale che un partito che ha al suo interno anche il Prefetto che è colui che fa le veci dello Stato, vada in crisi perché alcuni eletti sono stati incoerenti? Cioè sono andati a votare, espletando un dovere oltre che un diritto? Ma si può chiedere la coerenza in questo? Credo che Beckett sarebbe stato lieto di vivere in Valle d’Aosta perché nel teatro dell’assurdo non ci batte nessuno.

Annunci