Posted tagged ‘Corte di Strasburgo’

Marianna è laica, Concetta no!

10 novembre 2009

Marianna è laica, Concetta no!

L’ennesima prova che la Valle d’Aosta non è un Paese di cultura francofona è la decisione espressa dall’assessore all’Istruzione e Cultura, Laurent Viérin, in merito alla sentenza della Corte di Strasburgo.
Il nostro attento difensore del francese, in questo caso, non ricorda il Paese-madre della lingua da lui tanto amata che è anche patria di una rivoluzione che ha scisso, in modo inequivocabile e da un po’, il potere temporale da quello religioso. Alla sua laicità, a cui dovremmo in quanto francofoni-vicini di casa  sentirci influenzati, lui SOLLECITA il Governo italiano a ricorrere contro la sentenza della Corte europea (ma quale carrefour d’Europe!). INVITA tutte le scuole di ogni ordine e grado a mantenere il crocifisso nelle aule. Che coerenza è mai questa? La cultura non si esprime solo tramite la lingua, ma è un complesso di valori più vasto di cui la lingua è un elemento importante, ma non il solo. Il suo atteggiamento, lungi dall’essere quello di ispirazione liberale nato dalla rivoluzione francese, è piuttosto quello conservatore e bigotto di una società vecchia e chiusa in se stessa.

____________________________________
Condividi su Facebook: