Posted tagged ‘Camorra’

Ingolfati!

28 ottobre 2013
Operazione "Golfo".

Operazione “Golfo”. A quando un prossimo gemellaggio?

I genitori della criminalità organizzata!

13 luglio 2011

Ciao amore ciao

24 marzo 2010

Il Mattino pubblica un’interessante inchiesta sul controllo del voto da parte della criminalità organizzata in Campania, conosciuta nel mondo come Camorra. Sarebbe altrettanto interessante rivelare le diverse modalità di controllo che il nostro Governo regionale (UV,Fédération, Stella Alpina) utilizza nei diversi appuntamenti elettorali. In una realtà piccola come la nostra non dovrebbe essere difficile farlo. (Più difficile renderlo pubblico!). Già le tre preferenze, estese con l’ultima riforma anche alle amministrative, permettono una più facile verifica di chi ha votato chi; già il fatto di essere in pochi e di conoscerci tutti lascia ampio spazio alle promesse, alle intimidazioni e ai ricatti, ma il controllo vero e proprio ha radici più profonde. L’Union valdotaine ha in mano l’economia dell’intera Regione; la sua politica di acquisto di tutto ciò che è materialmente acquistabile (per ultimo le funivie del Monte Bianco), le consente un potere straordinario. E’ il partito-padrone per eccellenza. L’economia valdostana ruota intorno a palazzo Deffeyes e a palazzo chi domina su tutti è sempre lei: l’Union! Qui non si tratta di criminalità organizzata, non ce n’è bisogno, qui è il governo stesso che, grazie a una montagna di soldi, tradotti in contributi, favori, nepotismo, clientele, controlla ogni poro (quasi) della nostra società. Tra poco anche i valdostani con contratti statali verranno “regionalizzati”, pertanto anche loro saranno soggetti a futuro monitoraggio. Perché non basta possedere le cose, è necessario possedere anche le persone che alle cose sono associate. Difficile competere con questi presupposti, difficile soprattutto, se la competizione si vuole democratica. Non c’è niente di democratico nella compra-vendita dei voti, nelle telefonate intimidatorie, nelle presenze strategiche… . Democrazia significa confronto di programmi e corrispondenti scelte consapevoli. Ma così non succede più da un pezzo, almeno per una buona fetta di elettori. Gli stessi che poi si lamentano al bar…

____________________________________
Condividi su Facebook: