Posted tagged ‘Artigiani’

Dalla parte dei consumatori!

8 aprile 2010

Michela Frison, titolare di un salone di bellezza, spiega, dalle pagine della Stampa, il suo disappunto riguardo alla crescita del 33% del numero di imprenditori cinesi, di cui i coiffeur hanno inciso maggiormente. L’onda gialla la preoccupa: “Dipenderà dai Comuni, basta non dare più licenze, è una concorrenza sleale. I cinesi fanno shampoo e piega per sei euro. Sono tornata oggi da Roma e ho visto che ci sono solo parrucchieri cinesi. Io ho le mie clienti di fiducia e non mi lamento, ma in Valle di parrucchieri ce ne sono già troppi. Ci mancano anche i cinesi». E’ probabile che la signora in questione voti per un partito liberale, al cui centro campeggi la parola libertà. E’ anche molto probabile che non ne conosca bene il significato, al contrario non avrebbe rilasciato questa dichiarazione. Inoltre non sa neppure che, all’oggi, non è più necessaria la licenza, ma è sufficiente una dichiarazione di inizio attività (DIA) ed essere in possesso della qualifica professionale. Ha comunque ragione nel ritenere che in Valle ci siano troppi parrucchieri: troppi parrucchieri che prendono venti, trenta euro per una piega! Allora ben venga la libera concorrenza. Saranno poi i consumatori a decidere da chi andare; ai nostri artigiani rimane, comunque, tutta la creatività necessaria per non lasciarsi sfuggire i clienti. Questo è il libero mercato signora Frison.

____________________________________
Condividi su Facebook: