Archive for the ‘Viaggi’ category

Dopo il voto…

10 Mag 2015
Dopo il voto un refolo di vento nuovo.

Dopo il voto un refolo di vento nuovo.

Dopo il voto… una indescrivibile  leggerezza dell’essere.

E’ la prima volta che annullo la scheda votando me stessa. Temevo sensi di colpa. Invece no! Al contrario mi sono sentita vaporosa, sollevata, impalpabile come l’aria. Piacevolmente distaccata. C’è altro nella vita, mi sono detta. C’è la bellezza! L’arte e l’avventura sia fisica sia intellettuale. E checché ne dica Renzi la politica non è una cosa bella. Potrebbe esserlo. Certo che potrebbe esserlo, ma con regole precise e rispettate come lo erano nelle guerre del settecento. Un nuovo e più evoluto tipo di guerra senza morti. Fatta di abilità, di intelligenza, anche di spregiudicatezza, ma svolta all’interno dell’arena della legalità e del rispetto reciproco.

Qui abbiamo a che fare con gli interessi di alcune famiglie massoniche, con la ‘ndrangheta… che condizionano la nostra vita e ci appioppano le loro scelte, le loro visioni, le loro soluzioni amministrative… che sporco gioco è? L’opposizione esiste, ma è incapace di sostenere e cambiare questa situazione. Ingenua? Superficiale? Infantile? In parte corrotta? Se non negli affari, almeno nei rapporti che prediligono il familismo, le amicizie consolidate, i rapporti sicuri e prevedibili. Insomma, non c’è aria nuova in giro. Così è e così sarà.

Ma io mi sento ormai lontana, irraggiungibile…

Su su dai…

14 settembre 2013

Assente per due giorni e il blog registra un netto calo di visite. Succede sempre così quando non ci sono e sarebbe anche normale se non fosse che la caduta libera si presenta anche se posto gli articoli programmati precedentemente. Com’è? Insomma adesso tutte le volte che parto mi assalgono i sensi di colpa. Ma poi torno… non fate così che mi commuovo.

Tornata 2

23 settembre 2012

Visto nascere una tartaruga Caretta Caretta: emozione magnifica!

Chiedo scusa per l’assenza, ma l’impegno al campo di volontariato di Legambiente a Lampedusa per la tutela della zona protetta dell’Isola dei Conigli, ha esaurito tutte le mie energie. Ora sono qui. (Eh eh eh).

Patuasia va in ferie!

15 agosto 2012

Dopo quasi quattro anni Patuasia chiude i battenti per andare in ferie. Già è la prima volta che non posto articoli sul blog e lo lascerò muto per così tanto tempo, in compenso io mi disintossicherò l’anima dai fumi velenosi di questo posto. Ci risentiremo a fine agosto, buone vacanze a chi ancora non le ha vissute.

Salviamo la Aosta – Prés-Saint-Didier

14 giugno 2012

Riceviamo dall’associazione Pendolari stanchi e volentieri pubblichiamo.

L’Associazione Pendolari Stanchi Vda, in collaborazione con Legambiente e Arci-Espace Populaire, organizzano una gita collettiva fino a Pré- Saint-Didier per conoscere da vicino questa tratta ferroviaria. Una tratta che la Regione vuole chiudere, ma che, se fosse realmente riqualificata, potrebbe avere notevoli potenzialità. Vedere per credere. Per illustrare le nostre ragioni invitiamo in modo particolare gli operatori della stampa a fare il viaggio con noi sabato 23 giugno. Nel corso del tragitto (50’) presenteremo il documento che abbiamo dato al consiglio regionale, lo stato dell’arte della raccolta firme sulla petizione popolare e le prossime iniziative. Il programma della giornata prevede: partenza alle ore 10,30 dalla stazione di Aosta, conversazione con la stampa sul treno. Arrivo a Pré-Saint-Didier, pranzo “al sacco” in piazza presso il banchetto di raccolta firme, ritorno nel pomeriggio. Abbiamo invitato a prendere parte a questa “pendolata” i consiglieri regionali, i sindaci dei comuni sulla tratta, gli operatori del comparto turistico per provare, insieme a noi, come si viaggia sulla AOPSD, ma anche e soprattutto come si “potrebbe” viaggiare, se si provvedesse seriamente a progettarne il rilancio e l’ammodernamento.
Sono gradite chitarre, macchine fotografiche, twitt-living, videocamere, disegnatori e artisti… per animare e documentare la giornata. Raccoglieremo tutte le testimonianze sul nostro sito. Chi volesse partecipare è invitato a prenotarsi entro il 18 Giugno al 3934670550 oppure
scrivendo una mail all’indirizzo pendolaristanchivda@gmail.com in modo da poter programmare con Trenitalia i posti sul treno, accedere al biglietto comitiva e partecipare all’estrazione “semiseria” di tre abbonamenti mensili fruibili sulla linea!
Altre notizie sul sito pendolaristanchivda.wordpress.com

Lampadina fulminata!

15 marzo 2012

Con il prezzo della benzina alle stelle e i continui rincari dell’autostrada più cara d’Italia anche solo pensare di smantellare una linea ferroviaria è una follia. Affidare già un incarico senza consultare la cittadinanza, un abuso di potere e l’ennesimo spreco di risorse. Si tratta della linea Aosta-Pré-Saint-Didier che l’assessore ai Trasporti vorrebbe trasformare in una pista ciclabile! Lo stesso assessore che ha la delega anche al Turismo, non ha minimamente pensato che un treno che porta alle Terme potrebbe essere un’offerta molto più accattivante e spendibile. (Sappiamo che la lampadina all’interno della sua camera oscura si è fulminata da un pezzo). A parte la Giunta, pochi sono coloro che si trovano d’accordo con il futuro a due ruote promesso da Marguerettaz, molti di più coloro che vedono in un trasporto sostenibile una risoluzione per i pendolari dell’alta valle e un’opportunità di sviluppo turistico. All’incontro pubblico sul tema che si è svolto a Morgex, era presente un solo sindaco, Lorenzo Graziola, e questo fatto è gravissimo! Come può un rappresentante dei cittadini non confrontarsi su un tema che coinvolge la sua comunità? Questa è la vera antipolitica: quella degli amministratori irresponsabili e ignavi. Li vogliamo nudi a correre per sempre dietro alla loro bandiera, inseguiti e punti da vespe e mosconi!

Domenica con…

4 marzo 2012

Domenica con… i bambini di Patuasia.Bambina al festival del vudù in benin.