Donzel, prrrrrrrrrr!


L’avvocato dei politici piddini coinvolti nell’inchiesta sull’uso dei contributi dati a i gruppi consiliari, Oliviero Guichardaz, dice: “Crediamo di aver dimostrato l’assoluta buona fede dei nostri assistiti. Gli impieghi dei gruppi sono sempre stati in gran parte inerenti e comunque improntati ad un utilizzo che fosse finalizzato a un impiego politico, senza che ci sia stata nessuna forma di appropriazione personale”.  (La Stampa). Per essere preciso l’avvocato avrebbe dovuto aggiungere, dopo personale, la parola: diretta. Che razza di impiego politico può avere una “Calabria in festa”, se non quello di dirigere il consenso verso qualcuno? E i regali di nozze quale obiettivo di interesse collettivo potranno mai avere? E i soggiorni? E le cene? E la carne di capra? E i versamenti pensionistici?Alla consigliera Carmela Fontana viene contestato un peculato di 40.800 euro, a Donzel 11.900 euro, a Rigo 10.700 e fanno 63.500! Poi c’è il finanziamento illecito e l’indebita percezione di contributi pubblici contestati a Millet, Rollandin e ancora ai tre consiglieri di cui sopra. Insomma il PD ci fa una figura di merda!

Ancora risuonano nell’aria le parole come pietre di Donzel in Consiglio: cambiare il sistema! L’hashtag compulsivo: cambiamento! E poi le stomachevoli poesie su fb che importunano i mandorli in fiori. Tormentano la luna e il cielo. Martellano tramonti, destini, petali, stagioni… fiaccano il gusto della parola. Ma la pizzosità del candore-dei-teneri-petali-in-fiore si frantuma nella durezza-di-ghiaccio di questa dichiarazione su fb: “Da emeriti costituzionalisti, mi è stato negato il diritto alla presunzione d’innocenza”. Oltre che poeta Donzel si atteggia anche a martire: tipico dei cattolicissimi. In verità nessuno gli ha negato i suoi diritti. Oltre alla legge che c’è e farà il suo corso, c’è anche la questione morale che al nostro pare non interessi. E’ altra cosa rispetto alla legge, ma non meno importante, soprattutto per una persona che ricopre un ruolo pubblico. Se fosse davvero un UOMO coerente con se stesso, con quello che dice e con il creato che prende in prestito per postare inutili poesie, Donzel avrebbe chiesto scusa ai cittadini! Dato le dimissioni in attesa di chiarezza e, non per ultimo, ma da subito, si sarebbe ridotto lo stipendio!

La primavera lancia i suoi timidi segnali con piccoli fiori… poi travolgerà la tavolozza del mondo di suoni…” a proposito di suoni: Donzel, PRRRRRRRRRRRR!!!!!!

Annunci
Explore posts in the same categories: Casta, Chiarezza, Critica, Degrado, Folclore valdostano, Magistratura, Mala politica, Puffi, Soldi pubblici, Uomini politici

Tag: , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

5 commenti su “Donzel, prrrrrrrrrr!”

  1. Il Pretoriano Says:

    I comunisti sono uguali a tutti quegli altri….! Loro sono puliti come quelli che hanno la rugna…! Vanno bandendo da anni la loro immacolata trasparenza amministrativa, ma sono peggio degli altri presi con le mani nella marmellata. Ringrazino da sempre una certa Magistratura di sinistra che li ha coperti durante la prima repubblica e quando prendevono i rubli da Mosca.

  2. Andrea Says:

    E se fosse vero che non hanno mai capito a cosa servivano davvero questi soldi e gli hanno spesi “in buona fede” per attivita politica in genere senza comprendere la differenza tra spesa per il gruppo consiliare e spesa per attività politica ? Che gli amministratori non sappiano spendere bene i soldi e’ cosa nota, ormai sono talmente malati che non capiscono nemmeno più la differenza tra uso del denaro pubblico e distrazione dello stesso denaro pubblico.

  3. bruno Says:

    Volevi scrivere poeta (ne abbiamo già uno), prete, o al massimo pirla. Poi ti è scappata le erre. Capita, con questi aggeggi, a noi che non siamo più adolescenti.

  4. exit-paul Says:

    Ma il P.D. è una forza “di governo”: mica dei pirla o dei disonesti qualsiasi!…

  5. giancarlo borluzzi Says:

    http://www.valledaostaglocal.it/2015/03/10/leggi-notizia/argomenti/politica-4/articolo/elezioni-aosta-e-deciso-fulvio-centoz-candidato-sindaco-del-tripartito-uv-sa-stella-alpina.html

    Se ciò è vero (lo dice Piero Minuzzo, fan dell’UV e quindi del “tripartito”, quindi bene informato), quale nuovo segretario renzo-piddino?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: