Occasione sprecata


Quello che i politici di minoranza, PD e Alpe, non hanno capito è che la divisione dell’Union è stato un toccasana insperato per la Valle d’Aosta. E divisa doveva rimanere. Non era Rollandin da mettere alla sbarra, ma il clan Viérin. Un accordo del PD e di Alpe con Rollandin, con quest’ultimo in posizione di debolezza, avrebbe potuto portare a qualche cosa di decente. I Viérin stanno facendo ora quello che l’altra parte dell’opposizione avrebbe dovuto fare mesi fa, durante la crisi. Il risultato? Il rischio di un ricompattamento del partito rossonero che diverrebbe ancora più forte (Réunir-Réussir) o una alleanza tra i due clan che equivale, dal punto di vista dell’egemonia poltica, più o meno alla stessa cosa. Un PD estremamente indebolito che, se farà parte della nuova e presumibile maggioranza, avrà come sempre un ruolo marginale e un Alpe all’angolo o comunque con un ruolo subalterno. Gli interlocutori principali rimangono sempre: Rollandin e il duo Viérin, quando finalmente, al posto di questi ultimi, avrebbero potuto essere altri. Sarebbe stato un passo avanti significativo che avrebbe rotto l’asse R-V che monopolizza la politica valdostana da troppi anni. Credo che la crisi in Giunta sia stata un’occasione sprecata e irrecuperabile. Forse l’elettorato del PD, l’area più a sinistra del PD, e di Alpe, l’area più a sinistra di Alpe, non avrebbe capito, anzi è molto probabile, ma chissà, forse portando a casa qualche buon risultato avrebbe compreso che la politica è frutto di compromessi dove le parti cercano di ottenere concretamente qualcosa (sottolineo “concretamente qualcosa” che è realtà e non il cambiamento radicale che è fantasia). Se la politica viene interpretata solo considerando gli alti ideali, beh, è sicuramente più bella, ma smettiamola di pensare a governare da soli: i numeri non ce li avremo mai.

Annunci
Explore posts in the same categories: Critica, Dibattito, Mala politica, Politica valdostana, Uomini politici

Tag: , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

One Comment su “Occasione sprecata”

  1. Nicola68 Says:

    Bellissima la coerenza dell UVP, ma ancora più bella quella del PD!!! Come mai non appena i sinistrorsi hanno iniziato a sentire un po’ di freddo al culetto, sempre bello caldo sulle poltrone del Conseil, si sono spaventati a tal punto da lasciare tutti i loro bei principi di libertà, innovazione, democrazia, per correre sotto l’ala protettiva dell Union?? Dove sono i reazionari “liberati” dell UVP che pensavano di aver fatto la storica rivoluzione valdostana??? Mi viene proprio voglia di ridere per non piangere!! È la gente?? E la gente??? Voglio vedere se ancora continuerà a credere a questi signori che in nome dell autonomia, delle montagne, delle mucche continua a prenderla vivamente per il culo!!!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: