Uno sguardo sulle finanze!


Annunci
Explore posts in the same categories: Brutto esempio, Delirio, Folclore valdostano, Mala politica, Politica culturale, Uomini politici

Tag: ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

8 commenti su “Uno sguardo sulle finanze!”

  1. Plucio Says:

    Wikipedia
    http://it.wikipedia.org/wiki/Ego_sum_qui_sum
    “La locuzione latina Ego sum qui sum, tradotta letteralmente, significa io sono colui che sono. È tratta dalla Bibbia: Esodo 3,14.

    Io sono l’Ente a tutti superiore: Dio. Questo è il significato della frase dell’Esodo, in cui Iddio parla a Mosè. Ma nell’uso comune prende il significato: “io sono quello che sono, con i miei difetti e virtù”.

    La frase, ricca di implicazioni ontologiche e metafisiche, è stata soggetta a numerosissime interpretazioni, in particolare da parte della scuola “autonomista” e dalla scolastica.


  2. Scusa Patuasia, ma dov’è la notizia? francamente questa volta non ci vedo neppure dell’ironia. Mi pare un post di cattivo gusto.

  3. patuasia Says:

    Signor Cavallaro, questo è un blog non un giornale. Non si tratta neppure di ironia, ma di una semplice sottolineatura.

  4. Il Pretoriano Says:

    Sì, ma prima di lui li hanno gestiti gente come Lavoyer, La Torre, Baccega……bella gente vero!
    Per piacere…. mandiamoli tutti al macero.Grazie

  5. mary Says:

    Ma se lo stipendio e i benefit fossero meno importanti… forse non avremmo qs genere di persone in politica?

  6. Bisker One Says:

    Come dicevano in Olivetti quando cambiavano i vertici dirigenziali (spiacente, ma lo devo riportare letteralmente): “I cazzi cambiano ma i culi sono sempre gli stessi”. Come ha fatto notare il Pretoriano, non è che cambi granché tra ego-iper-gonfiato e i suoi predecessori.

  7. Gianna Says:

    Ego Sprecon, Ego Mangion, Ego Furbon, Ego Affaron, Ego Egon

    Grand’Ufficiale dell’Ordine della Pléiade in virtù del suo impegno in favore della francofonia

    Noio vulevan savoir http://tinyurl.com/omsd2pk

  8. Sosisse Says:

    …e intanto, alla faccia nostra, matura i contributi come dipendente regionale, posto che non ricoprirà mai più ovviamente ma che gli frutterà, un giorno, una modesta pensioncina con la quale integrare i cospicui vitalizi da policante. Buttala via, di sti tempi…

    La morale è sempre la stessa: noi paghiamo e loro incamerano e fanno danni.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: