Lo straniero


Il bilancio 2015 prevede soli 102 milioni per gli investimenti! Il restante di 872 milioni di euro è destinato alla spesa corrente. Basterebbero queste due cifre per provare, oggi, l’assoluta inadeguatezza della classe dirigente di sempre. Una classe politica che non ha mai avviato un’economia autonoma, anzi ha acquistato l’acquistabile per poterlo meglio controllare. Sperperando risorse in contributi a pioggia senza mai indagare quanto questi fossero produttivi o meno. Una gestione che culturalmente trova molte affinità con quella di stampo mafioso. Una gestione che, durante la stagione delle vacche grasse, ha trovato un’intera collettività complice: ognuno ha avuto il suo grande o piccolo tornaconto. I soldi non mancavano e l’abbondanza ha garantito a tutti la sua porzione chi più chi meno, ma sufficiente. Oggi il discorso cambia. Il parassita muore insieme al suo ospite. Senza un’economia dinamica, ma dipendente dalla politica, ci troviamo con pochi spiccioli da destinare agli investimenti che sono quelli che possono dare il via allo sviluppo. Di chi la colpa? Ma di chi “viene da fuori” è ovvio!

Annunci
Explore posts in the same categories: Affari, Cultura morta, Degrado urbano, Delirio, Depistaggio, Favori, Folclore valdostano, Mala politica, Malumore, Politica valdostana, Sacra Grolla Unita

Tag: , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

2 commenti su “Lo straniero”

  1. giancarlo borluzzi Says:

    Chi si trova in Valle d’Aosta è “dentro” l’Italia e “fuori” (fuori dal buon senso comune) sono gli unionisti e i loro consimili, anacronistici giullari dell’inesistente, che vaneggiano affibbiando particolarità localistiche inventate a persone che si sono mosse in dentro l’Italia restando dentro l’ Italia quando si sono fermate sotto queste montagne che i sindaci locali manco conoscono.
    Gli abitanti del Liechtenstein sono intelligenti, svegli e al passo coi tempi perché non considerano persone che vengono da “fuori” gli svizzeri, gli austriaci e i tedeschi che dimorano nel principato.
    Il mondo del 2014 non è quello medioevale quando ci si muoveva con le carrozze. Ma chi usa oggi il termine “fuori” ha il cervello rimasto a quel tempo.

  2. Elio Says:

    Purtroppo, se il trend continua come gli ultimi anni , nel prossimo bilancio il capitolo spese correnti si mangerà tutta la disponibilità. Nei successivi , se non capiteranno fatti nuovi , sarà ancora peggio fino al 2018 quando , forse ,non ci sarà più nessun candidato alle elezioni regionali. Game over.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: