A ciel sereno!


La legge regionale non prevedeva l’obbligo di certificare le spese, dunque la prassi per alcuni gruppi consiliari era quella di non conservare le fatture. Altra prassi comune era quella dei regali natalizi nonostante la legge (creata dallo stesso Consiglio) fosse sempre stata chiara: i contributi finanziari sono dati se inerenti alle funzioni politico-istituzionali dei Gruppi consiliari per diffondere sul territorio la conoscenza sull’attività dei Gruppi stessi. Difficile che una scatola di cioccolatini rientri in questa voce. Naturalmente da parte di tutti i consiglieri coinvolti nell’indagine non c’è traccia di imbarazzo, figuriamoci se mai arriveranno alle scuse. Sono eternamente sereni e confidano nell’operato della Giustizia che, come afferma il PD, “saprà riconoscere la piena e assoluta innocenza di tutti i membri del partito per cui è stato chiesto il rinvio a giudizio.” (La Stampa). Anche Alpe ha cercato di agire per il meglio, e l’UV non può che aver utilizzato con correttezza i soldi di tutti. E i pranzi e le cene e gli aperitivi del PdL e di Stella alpina non possono che essere stati digeriti per la salute di noi tutti. Può essere che i nostri politici siano stati in buona fede, se così fosse, la gravità del loro comportamento sarebbe ancora più pesante. La spensieratezza in politica mal si combina con la responsabilità. Cosa diceva Norberto Bobbio? E’ disonesto colui che rivolge la sua azione a vantaggio non del corso  sociale, ma a vantaggio proprio o del proprio gruppo. Dunque i soldi pubblici dati per il partito (finanziamento illecito) non è tanto un vantaggio per l’intera collettività, ma riguarda solo il partito di appartenenza, una specie di propaganda indiretta. Così le cene, le lotterie, le sagre, i regali e le feste varie. Ecco cosa sfugge ai politici e non solo a quelli di casa nostra: il senso dell’onestà come la intendeva il grande filosofo torinese. Usare i mezzi della politica, in questo caso i contributi, per il bene collettivo che esula non solo dal proprio interesse personale, ma anche di partito.

Annunci
Explore posts in the same categories: Brutto esempio, Casta, Cultura morta, Degrado morale, Disonestà, Folclore valdostano, Indagine, Mala politica, Peculato, Politica valdostana, Uomini politici

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

4 commenti su “A ciel sereno!”

  1. Ya basta Says:

    La magistratura è il potere giudiziario che ha quale compito sanzionare chi non rispetta le leggi penali, le quali all’omissione o alla mancato rispetto prevede una pena. La magistratura non è un ente morale. Voglio dire non possono continuare a utilizzare questo potere e sentirsi dire dal politico: “sono candido perché non ho condanne”, ricordatevi che a volte si è candidi perché o la Magistratura non l’ha ancora beccato, o perché non ha prove sufficienti per poterlo condannare. Cosa mi rappresenta: “saprà riconoscere la piena e assoluta innocenza di tutti i membri del partito per cui è stato chiesto il rinvio a giudizio” sarà una prova di innocenza penale non sociale. Il comportamento del politico é una cosa la legge penale è un’altra non confondiamo.
    Un giorno visitando il primo parlamento cisalpino, a Torino Palazzo Carignano, la guida ci diceva che la proposta di rimborso spese a un deputato del regno, sarebbe stata una grave offesa, ma questo accadeva tanto tempo fa.

  2. libero Says:

    Hanno la faccia come il culo tutti quanti! Tutti a dirsi innocenti anche quando sanno benissimo di non esserlo, una piccola scusa pubblica li aiuterebbe molto di più di questa difesa puerile e offensiva!

  3. mary Says:

    Se mai dovessero scusarsi vorrebbe dire ammettere delle colpe…

  4. lilli Says:

    Se per la politica È TUTTO CHIARO E LIMPIDO e GLI IMPUTATI DELL’AFFARE PARCHEGGIO PARINI hanno fatto SOLO IL NOSTRO INTERESSE nel “regalare ai cittadini IN TEMPI BREVI” 500 posti macchina- MI CHIEDO: allora qui potremmo fare qualche risparmio rinunciando a magistratura e indagini?
    -SON TUTTI BRAVI – QUI!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: