Domandina intrigante


L’intero Consiglio regionale si è espresso favorevolmente nei confronti della richiesta di indipendenza della Catalogna, quindi tutti indipendentisti? Compreso il PD e la Sinistra Unita?

Explore posts in the same categories: Domande, Istituzioni, Politica valdostana

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

13 commenti su “Domandina intrigante”

  1. Roberto Mancini Says:

    Che vergogna di Pd!
    Sembra tornata la Gauche valdotaine di Jean Rigeau e Pierre Ferraris.
    Qui in Valle sono indipendentisti pure quelli di Casa Pound ?
    C’è una forza politica che non lo sia?
    La palude local-secessionista (a parole…) aveva bisogno di altri adepti?
    Che vergogna!
    Da 60 anni il pensiero localista non sa esprimere che piagnistei paranoidi ( “gombloddo”!) e sogni infantili di secessionismo da bar.
    E tutto quello che fa il Pd è accodarsi?
    I renziani, che non hanno consiglieri in piazza Deffeyes, han qualcosa da obbiettare?

  2. Roberto Mancini Says:

    che vergogna di Pd!
    Qui pure Casa Pound è per l’indipendenza? c’è un partito che non sia secessionista?
    Anziché alzare le pretese di indipendenza, i 35 di piazza deffeyes farebbero meglio ad abbassare gli stipendi della loro carica…

  3. mvietti Says:

    a proposito di demagogia, pure tu, Patuasia…
    Il Consiglio regionale ha solidarizzato con la richiesta di autodeterminazione che una significativa parte di Catalani ha espresso partecipando ad una consultazione popolare.
    Se si riconosce l’alto valore democratico della consultazione avvenuta in Scozia qualche settimana fa, perché non permettere anche ad altri di scegliere -liberamente- il futuro della propria comunità?

  4. Ugo Says:

    @mvietti: la piccola grande differenza è che il referendum in Scozia era legittimo, quello in Catalogna no per il semplice fatto che non era riconosciuto dal governo centrale. Quello che hanno fatto in Catalogna sarebbe paragonabile ad un ipotetico referendum per l’indipendenza della Padania: entrambe follie.

  5. mvietti Says:

    e infatti, Ugo, la risoluzione approvata dice chiaramente che la consultazione non ha valore legale ma ha un importante riscontro politico del quale il governo centrale spagnolo dovrebbe opportunamente tenere conto.
    PS la Padania non esiste. La Comunidad autonoma de Catalunya è, invece, pienamente riconosciuta dalla costituzione spagnola e la domanda se la Comunidad sia anche un paese è al centro dell’attuale dibattito politico spagnolo.

  6. GG Says:

    L’autodeterminazione dei popoli.
    Bisogna chiedersi se l’autonomia sia un valore. La legittimità del referendum sìcuramente NON è un valore, ma solo l’espressione di un controllo centrale più o meno forte.
    Se noi valdostani riconosciamo un valore alla nostra possibilità di autodeterminazione, bene ha fatto il ConsVDA a sostenere lo stesso principio anche per le altre comunità che la richiedono.
    Poco importa se si chiamano Padania, Scozia o Catalogna (o Svizzera o Andorra).
    Il valore è che le persone possano scegliere da che livello essere governati: in Scozia hanno scelto un governo sovra-nazionale, in Catalogna uno regionale.
    E’ la stesso discorso del referendum per entrare in Europa o adottare l’euro: sarebbe stato illegittimo (non previsto dalla ns. Costituzione), ma per fortuna si è fatto, così i cittadini italiani ed europei hanno potuto scegliere.
    Referendum per tutti, referendum per tutto, il resto è democrazia zoppa…

  7. patuasia Says:

    Dunque signor mvietti lei è per la Padania libera e indipendente? Per il Veneto indipendente e via dicendo? Lo chiedo per curiosità. (Non mi sembra demagogia la mia…). Posso capire ideologicamente i partiti autonomisti che però, con onestà, dovrebbero rinunciare ai contributi statali (e magari indennizzare lo Stato per quelli ricevuti dimostrando indipendenza reale e non solo teorica, i catalani lo sono), ma i partiti nazionali che votano per l’indipendenza francamente non li capisco.

  8. GG Says:

    Premesso che l’autonomia fatta con i soldi degli altri “federati” sia una vera vergogna, non vorrei perdere di vista il principio fondamentale che consiste nella libertà di scelta di chi è governato.
    E’ questo da tutelare: che il Veneto sia autonomo o meno dovrebbero poterlo scegliere i veneti, mica mvietti o il trattato di Versailles o i “partiti nazionali”…
    …da questo punto di vista i Britannici (Scozzesi compresi) ci hanno dato una enorme lezione di democrazia e di libertà: E’ importante che si possa tenere il referendum e che il suo esito abbia valore, molto più che l’esito stesso del referendum.
    Con questo non vogli dichiarare il mio indipendentismo rispetto all’Italia, all’Europa o alla Comunità Montana: voglio dire quanto sia importante il senso di appartenenza ad una collettività, che non può discendere da una imposizione.
    In Spagna evidentemente questo tipo di libertà non c’è (e da noi nemmeno).

  9. mvietti Says:

    Signora, non mi faccia dire cose che non ho detto e che non penso. La padania non esiste mentre la Catalogna ha una propria lingua ed una propria tradizione di popolo e di nazione ed ha una propria storia di autonomismo e di antifranchismo che i padani non possono certo vantare.
    E non faccia dire al Consiglio quello che il Consiglio non ha detto: per l’indipendenza della Catalogna hanno votato più di due milioni di catalani e nessun consigliere regionale valdostano; questi si sono limitati ad affermare che un popolo che si ritiene tale possa esprimersi sul proprio destino.

  10. patuasia Says:

    Signor Vietti, lei dice che la Padania non esiste e ne sono convinta anch’io, ma quasi il 10% degli italiani (i potenziali elettori della Lega) affermano il contrario, dunque se il principio è quello di permettere a una comunità di costruire il proprio futuro perché non estenderlo anche a loro? Perché lo dice la Costituzione? Il signor GG afferma che da noi non c’è libertà e che solo il referendum e cioè la volontà popolare, può decidere per se stessa… dunque vede quanto pericoloso può diventare la questione?
    E sostenere l’indipendenza di un popolo perché si ritiene tale non assomiglia molto a tutta una nomenclatura di casa nostra sui Popoli senza Stato? Le affinità ci sono no? Ecco, che anche il PD-Sinistra unita e il M5s condividano ciò, ripeto, mi fa strano.

  11. GG Says:

    Qual’è l’unità minima di territorio che può “decidere per se stessa”? Il Granducato del Lussemburgo grande come la VdA (ma con 4 volte gli abitanti)? San Marino (poco più grande del comune di Chatillon e con gli stessi abitanti di Aosta)? E’ la storia che lo stabilisce? La vittoria in una precedente guerra di annessione/indipendenza?

    Io penso che i referendum siano una affermazione di “volontà popolare” senza spargimento di sangue. E che una nuova mappa europea o mondiale modellata in questi termini sarebbe di gran lunga più “legittima” di quella attuale. Gli stati evolvono, la stessa UE è molto cambiata, altri paesi hanno deciso di aderire o meno all’unione e in che misura farlo. Lo hanno fatto di volta in volta con un referendum.
    Perché dovrebbe essere ritenuta “una deriva pericolosa”?
    Solo perché da noi qualcuno per anni si è riempito la bocca di “indipendenza” e le tasche di “lire italiane”?

  12. patuasia Says:

    Rivoglio in Granducato di Toscana! Il regno di Sardegna! Il regno delle due Sicilie, di Parma, di Modena e naturalmente il Regno Lombardo Veneto o Padania! 🙂

  13. PiErre Says:

    Al netto della provocazione, pensi che la situazione peggiorerebbe in Italia se ciò avvenisse? E perché?
    (non sono un grande fan di secessioni alla leghista, sia chiaro, ma il dubbio ogni tanto comunque viene: perché i confini sono quelli che sono? Hanno un qualche valore intrinseco? )


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: