Incontri al Castello


Con il patrocinio del Comitato Regionale Valle d’Aosta dell’Associazione Nazionale Partigiani-ANPI, GIOVEDI 15 MAGGIO 2014 alle ore 18.30, al Castello Tour de Villa a Gressan, il Generale di Corpo d’Armata in pensione, Bruno SERVADEI, presenterà, introdotto dal giornalista Roberto Mancini,il suo ultimo libro “Vita da caccia-bombardiere”, pubblicato per SBC Edizioni. Nato a Forlì nel 1941, Bruno Servadei ha svolto una brillante carriera, iniziata nel lontano 1959. E’ stato membro dello Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare Italiana, Addetto militare in Svezia e Norvegia, Comandante del Centro Internazionale di Addestramento al Tiro e Combattimento Aereo di Decimomannu, in Sardegna.
Assegnato al Quirinale per tre anni quale Consigliere Aggiunto dell’allora presidente Cossiga, ha concluso il servizio al Segretariato Generale della Difesa.

Autore di una ricca bibliografia sulla sua esperienza nell’aviazione militare (ricordiamo solo “Ali di travertino” e, di prossima pubblicazione, “Il Comando Decimomannu”), durante la Guerra Fredda Bruno Servadei è stato protagonista di missioni che lo hanno visto impegnato, come uno dei primi piloti italiani, nell’ambito del 156° Gruppo. Tale gruppo venne dichiarato operativo in ambito NATO con il ruolo di C.B.O.S. (Caccia Bombardieri Ognitempo Strike) e, primo nella Storia dell’Aeronautica Militare, si assunse il compito di assicurare, 24 ore su 24, un attacco nucleare verso il blocco del “Patto di Varsavia”. Le riflessioni proposte dal Generale Servadei saranno integrate dall’illustrazione di un’esperienza che, attualmente, lo vede esibirsi, anche a livello internazionale nella pattuglia acrobatica di velivoli ultraleggeri “Blu Circe” composta da piloti ultrasettantenni.

Annunci
Explore posts in the same categories: Comunicato stampa, Cultura viva, Invito, Libri

Tag: , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

One Comment su “Incontri al Castello”

  1. roberto mancini Says:

    Pur se in condizione di conflitto di interessi, mi sembra di poter dire che si è trattato di un incontro proficuo e riuscito.
    Grazie a Gressan, ai suoi amministratori che ci danno attenzione ed interesse, all’ANPI che ci patrocina con grande intelligenza e senza nostalgie da Guerra Fredda, agli alpini Ana che ci hanno onorato della loro presenza, al castello e alla sua castellana.
    E naturalmente al gen Servadei, che è un ospite piacevole , arguto e interessante, esattamente come il suo libro.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: