Alchimie, alchitue, alchinostre


Tutto questo puttanaio politico (concedetemi il termine) nasce unicamente per il bene della Valle d’Aosta. Solo per gli interessi dei valdostani. Un po’ come da piccoli si giustificavano le botte: mamma e papà ti picchiano per il tuo bene. Ci trattano come se fossimo bambini. Ci raccontano le favole. Usano senza timore di abuso, il termine cambiamento. La fine di un sistema affidata nelle mani del duo Leonardo La Torre-Milanesio che rivoluzione potrà mai portare? L’unico vero cambiamento sia in meglio sia in peggio, solo gli elettori saranno in grado di deciderlo. Se la richiesta di dimissioni non ha funzionato ora Camaleon-ardo presenta una nuova soluzione alchemica: le mozioni di sfiducia agli assessori. Dice per superare l’impasse e garantire governabilità. Apre le braccia a tutti. Signore e signori l’asta è aperta al migliore offerente.

Annunci
Explore posts in the same categories: Affari, Brutto esempio, Cultura morta, Degrado morale, Delirio, Favori, Folclore valdostano, Guerra fra clan, Mala politica, Politica valdostana, Uomini politici

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

3 commenti su “Alchimie, alchitue, alchinostre”

  1. Il Pretoriano Says:

    La Torre il vigilantes, Milanesio il politico.! Giocano a guardia e ladri.!

  2. bruno courthoud Says:

    La minoranza consiliare (i 17) e La Torre sembrano portare avanti una manovra coordinata e congiunta. Sembrano. Perché La Torre insiste nel dire che 1) non lascerà l’UV 2) dissente dal manifesto della minoranza. Agiscono per scopi e finalità diverse? C’è (anche) Milanesio dietro a La Torre? La Torre cavallo di Troia? Viérin Dino e Milanesio agiscono congiuntamente o ognuno per conto suo? Milanesio riapre la guerra con Rollandin? Insomma, un vero puttanaio. La mia impressione è che la manovra sia congiunta, ma si vuole far credere che siano manovre disgiunte, perché ognuno dei due manovratori (Viérin e Milanesio) ha, per il momento, tutto l’interesse a che l’opinione pubblica creda così. Gli altri sono pedine di contorno. Un puttanaio politico, insomma, come dice Patuasia, a cui siamo ormai da lungo tempo abituatic. Gli altri sono pedine di contorno. da usare. felice di essere poi contraddetto dai fatti.

  3. libero Says:

    Quello che mi lascia più sgomento sono i grillini, giustamente battezzati grillo-talpa da patuasia. Fino a ieri erano cattivissimi con tutti. Erano tutti uguali e volavano parolacce per tutti, nessuno escluso. Oggi chi ieri era assessore e presidente sono diventati amici. Come se questi non avessero delle responsabilità enormi. No, tutta colpa di Rollandin. Forse perchè Rolli non li ha mai considerati invece Dino se li cucina per benino?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: