Comunion&Union senza Liberation


Non so se sia il momento della liberazione dal rollandinismo. E se fosse il momento della Comunione& Liberazione interna alla Balena Rossonera? Nel dubbio, i miei rozzi sforzi di ateo e mangia-bambini hanno individuato alcuni risultati, presumibilmente prodotti dalla spiritualità applicata alla politica in Valle. Attenzione: i signori medici in questione non possono essere definiti “iscritti” al movimento di don Giussani. Trattandosi di persone influenti, la dizione corretta è “non sono esenti da affinità spirituali”. Oppure: “praticano un percorso religioso analogo”. Oppure ancora: “percorrono una strada spirituale con alterni punti di contatto”. Insomma, ci siamo capiti.
Primariati e simili non alieni da simpatie verso CL:
– Marco Sicuro, Primario cardiologia.
– Paolo Bonino, Primario geriatria.
– Pier Luigi Berti, Primario centro trasfusionale.
– Gianmauro Numico, Primario oncologia.
– Paolo Canzi, Primario otorinolaringoiatria.
– Mario Brocardo, Primario recupero e riabilitazione funzionale .
– Lorenzo Pasquariello, responsabile struttura semplice dipartimentale terapia del dolore
– Marinella Ciarlo, responsabile struttura semplice di terapia intensiva postoperatoria.
– Alessandro Albani, primario anestesia.
– Pippo Canizzo, Primario ginecologia.
Naturalmente posso sbagliarmi, per cui sicuramente alcuni degli interessati sono di orientamento culturale marxista-leninista. In questo caso chiedo anticipate scuse… (roberto mancini)

 

Annunci
Explore posts in the same categories: Chiarezza, Curiosità, Domande, Informazione, Inquietudine, Persone pubbliche, Religione

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

9 commenti su “Comunion&Union senza Liberation”

  1. bruno courthoud Says:

    ma l’ospedale è diventato un covo di politici? figuriamoci la futura università!

  2. gloria84 Says:

    L’ospedale è da sempre stato posto di potere e di controllo, l’Università non si farà mai e intanto Milanesio percepisce il suo stipendio. Qualcuno ne parla più?

  3. lilli Says:

    in. ospedale la situazione è. drammatica. il laboratorio analisi presto sarà in “paralisi”- i reagenti non si possono portare da casa come gia si fa con. la carta. igienica. pazienti in terapia “senza terapia”, non arrivano le scorte- PARLIAMONE !!!!

  4. kafka Says:

    Lungi dal non ammettere che gli ospedali come gli atenei e altri luoghi non siano centri di potere,manon lo volle piùil sig. Mancini ha infilato una serie di inesattezze. Facile e suggestivo etichettare di cl , o usare la formula del “simpatizzante” giusto per non sbagliare, medici ospedalieri che in realtà di cl non sono , per costruirne la suggestiva,ma ridicola(perchè semplicemente non vera) liaison tra Fosson (ciellino dalla nascita) o Rollandin (che però è di un’altra parrocchia ed ha altri riferimenti spirituali in quel del cuneese)e la nomina a primari. Una cosa è vera e cioè che tutte le persone citate vanno a messa… ed è una notiziona, ma tant’è….
    Nel caso mi sbagliassi e invece la cosa emozionasse i lettori assai interessati ed eccitati sul tema della presunta lottizzazione della potente (Mancini, suvvia,non sopravvaluti cl VdA, mica siamo a Milano, malcontati tra tutte le famiglie tirano su circa 1250 voti) lobby ciellina, porto a conoscenza l’opinione pubblica che le uniche due persone che seguono il percorso della comunità di comunione e liberazione sono Marinella Ciarlo e Paolo Bonino. Insomma sig. Mancini, ci siamo capiti, no? Nessun leninista-marxista, ma in ospedale c’è ahimé un solo primario ciellino su una quarantina di strutture complesse, e un solo responsabile ciellino su una trentina di strutture semplici e tanti baciapile, tra cui vari primari, che la domenica vanno a messa ma che non partecipano a quelle settarie (e un pó pallose)funzioni cielline.

    ps: Albani non è più primario dal 2011, per mano di una madonna che all’epoca era molto influente, ma le confermo che continua ad andare in chiesa (cattedrale, e non s martin, la domenica sera alle h 18 tra i cui banchi potrà scorgere anche Brocardo e Sicuro) e sempre che il tema continui a suscitare ai suoi lettori un certo entusiasmo, Cannizzo (pippo per gli amici) perse completamente la fede già prima di diventare primario nel 2004.

  5. roberto mancini Says:

    sig Kafka,
    Grazie per le precisazioni.
    Le confesso che temevo , io materialista preda delle più basse passioni terrene, di dovermi addentrare nei complicati campi elisi dello spirito.
    Che ovviamente anche tra i primari, come lei giustamente precisa, va e viene…….
    Tra i supporter della nota organizzazione non dimenticherei però Rudy Marguerettaz, parlamentare della Repubblica eletto nel collegio valdostano.
    Non ipotizzavo alcuna liaison tra Fosson e Rollandin, al contrario.

  6. sbazzeguti Says:

    ma quanti primari sono Juventini e quanti del MIlan , a me interessa molto si sa mai che la libertà di associazione diventi un reato

  7. patuasia Says:

    Signor abazzeguti, se l’assessore alla sanità è juventino e la stragrande maggioranza dei primari lo è altrettanto, nessun reato certo, ma permette che uno lo noti?

  8. roberto mancini Says:

    Sig Sbazzeguti,

    Comunione & Associazione?

  9. sbazzeguti Says:

    Permetto che uno lo noti patuasia, ma (peraltro i ciellini non mi stanno molto simpatici) l’abuso non limita l’uso.
    Se fossero tutti ex di Lottacontinua andrebbe tutto bene? spero di no.
    Non ragioniamo sempre per compartimenti chiusi, dai!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: