Chi paga da bere?


Laurent Viérin scimmiotta, seppur artigianalmente, due figure molto popolari e fondamentali del quadro politico nazionale: Renzi e Grillo. Vuole rottamare un sistema e usa la sua giovinezza per dare uno strumento palpabile di cambiamento. Usa parole roboanti, ma mai volgari, come golpe, tutti a casa… tipiche di Grillo per fare scena, attirare i media su di sé… insomma ruba l’attenzione alla sinistra moderata, alla sinistra radicale e pure ai grillini (non ad Alpe che una scena non ce l’ha). E’ così solare che il suo calore fonde i cervelli altrui. Li rinfresca poi con bianco frizzante. E’ il vincitore che paga da bere.

Explore posts in the same categories: Analisi spicciola, Clan dei Viérin, Cultura morta, Delirio, Guerra fra clan, Mala politica, Politica valdostana, Uomini politici

Tag: , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: