I ristoranti di Aosta giudicati dai clienti


Natale, tempo di turisti in giro per la città. Ho voluto dare un’occhiata al sito Tripadvisor.it per capire come sono giudicati dai clienti i ristoranti del capoluogo. (Ho escluso quelli inferiori alle 10 recensioni). Primo fra tutti, con 62 recensioni, si trova il “Mama Japanese Fusion“. L’aggettivo ottimo si spreca e una fra le ultime recensioni così recita: “Senza alcun dubbio il miglior ristorante ad Aosta dove gustare la cucina giapponese insieme ad alcune interpretazioni fusion raffinate. Ottimo servizio ed atmosfera, certo non economico…”. Al secondo posto su 184 strutture visualizzate, troviamo “Il Vecchio ristoro” con 119 recensioni, l’ultima: “Ristorante molto elegante senza eccedere. Un ottimo connubio tra tradizione enogastronomica e innovazione. Una buonissima carta dei vini. Consigliato sicuramente a tutti quelli che vogliono spendere per avere qualità”. Al settimo posto (i precedenti non sono ubicati nel capoluogo) si posiziona la Trattoria Aldente con 287 recensioni. Così scrive Aldo nell’ultima: “Ci siamo ritrovati alle dieci di sera ad Aosta con tutti i ristoranti chiusi, siamo stati fortunati a trovare questa trattoria ancora aperta, l’accoglienza è stata con un sorriso e molto affettuosa pensavamo di ordinare qualcosa di freddo per non disturbare ma ci hanno voluto offrire il meglio che avevano nonostante l’ora tardi per Aosta. Tagliolini al tartufo una meraviglia e una faraona ripiena eccezionale, per non parlare dei dolci.). Segue l’Osteria da Nando con 211 recensioni, l’ultima: “Piccolo locale, grande cucina! Nella centrale via Sant’Anselmo, un’attenta proposta di prodotti locali, ricette tradizionali reinterpretate nel pieno rispetto del gusto e della storia, una validissima cantina. Ottimo rapporto qualità/prezzo. Segnalazione nella Guida Michelin 2013 ampiamente meritata.“. A seguire: Giuliani Ristorante con 62 recensioni, La Piccola Locanda con 34 recensioni, Les Gurmets con 36 recensioni, Hostaria del Calvino con 80 recensioni, Le Bistrot con 36 recensioni, Osteria dell’Oca con 582 recensioni, Sur la Place con 59 recensioni… . Agli ultimi posti troviamo il Ristorante Piemonte 157° su 160 esercizi recensiti dai clienti e con 23 recensioni, l’ultima: “Del menù esposto fuori neanche l’ombra ma solo un menù fisso neanche completo. Inizialmente ci dicono che non siamo obbligati a prendere il menù fisso… poi la cameriera dice il contrario… e poi rettifica nuovamente quando ha capito che altrimenti ce ne saremmo andati. Dopo aver escluso ciò che non c’era nel menù prendiamo due scaloppine alla valdostana e fortunatamente limitiamo i danni..non per il portafoglio: 33 € due scaloppine con contorno di verdure surgelate e un’acqua naturale!!! PASSATE OLTRE!!!!“. Al 147° troviamo il Break House con 31 recensioni, l’ultima:”C’è di meglio in Aosta. Il menù é vario ma un pò disordinato e difficile da consultare. I piatti sono nella media ma arrivano un po’ freddi.“.

Annunci
Explore posts in the same categories: Curiosità, Turismo

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

8 commenti su “I ristoranti di Aosta giudicati dai clienti”

  1. Gelindo de Cogne Says:

    Sbaglio o in questo momento l’Hosteria del Calvino non è più operativo? Chiedo lumi, perché è uno dei locali che reputo più interessanti. Grazie.

  2. patuasia Says:

    Quando sono qui, non vado quasi mai al ristorante, soprattutto in quelli sotto casa, pertanto non saprei dirle se il Calvino è chiuso, ho preso le informazioni sul sito tripadvisor.

  3. Il Pretoriano Says:

    Sì, il Calvino ha chiuso e bisogna ringraziare tutte quelle persone che abitando nei paraggi hanno fatto sì che chiudesse telefonando sistematicamente alla Questura per i rumori notturni del locale, uno dei pochi che tirava tardi la sera…! Bene adesso tutti dormono sonni tranquilli in quella Via desolata e buia alla faccia di Aosta città turistica di frontiera e all’avanguardia per incapacità dei propri abitanti a capire che senza dare nulla si può avere in cambio..!
    Chamonix docet..!
    Aostani, fatevi un giro ogni tanto fuori per aprire le vostre vedute…?!

  4. Bad Spencer Says:

    Il Calvino ha chiuso per il troppo rumore? Sarà passato Mancini a fare una raccolta firme..

  5. Gelindo de Cogne Says:

    @ Il Pretoriano

    Bene, altri 4-5 posti di lavoro persi…avanti così.

  6. libero Says:

    Su quella via ci sono altri ristoranti che lavorano, e altri bar ben più rumorosi… possibile che il Calvino abbia chiuso per rumori molesti o ci sono altri motivi che non si consocono e magari rientrano nella sfera più privata? E non è possibile risolvere il problema una volta per tutte contentando sia i nottambuli sia coloro che vogliono dormire? Ma è così difficile?

  7. Il Pretoriano Says:

    @libero
    E quale sarebbe la Sua ricetta?

  8. libero Says:

    Ho la fortuna di non abitare in centro e non gestisco nessun locale, in più la sera mi piace leggere un buon libro o vedere un film con la mia compagna, pertanto non sono io il più indicato a trovare le soluzioni, ma, ad esempio, i vetri antisonoro potrebbero essere un incentivo e le cuffie se si è all’aperto e imparare a non urlare, bestemmiare, azzuffarsi ecc ecc…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: