Il Governo del Dare


Ieri è stato giorno di paga per i consiglieri e per gli assessori e i presidenti. I grillini avranno sicuramente fatto fede all’impegno preso e cioè avranno decurtato il loro stipendio fino a 2.500 euro netti al mese e gli altri partiti che avranno fatto e che faranno? Secondo me 2.500 euro al mese sono pochi, per arrivare a un compenso congruo aggiungerei altri 1000 euro per un totale netto di 3.500. Più o meno lo stipendio di un dirigente. Gli assessori e i presidenti prendono davvero troppo. Mi piacerebbe che nel dibattito che verrà necessariamente fuori, l’assessore alle Finanze, Mauro Baccega, dimostrasse il suo buon cuore con qualcosa di suo e non di altri. Che si facesse paladino del Governo del DARE per convincere tutta la Giunta a una sana sforbiciata degli esagerati compensi. Equipararli a quelli dei coordinatori sarebbe un atto sensato e una dovuta economia in tempi di crisi per tutti.

Annunci
Explore posts in the same categories: Buon esempio, Buone idee, Casta, Politica valdostana, Proposte, Soldi pubblici, Spreco, Uomini politici

Tag:

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

2 commenti su “Il Governo del Dare”

  1. libero Says:

    Me lo vedo Baccega che rinuncia alla metà o più del suo stipendio!


  2. gli altri non sanno aprire un conto dove versare l’eccedenza


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: