Joel contro Laurent


Il giovane Joel Farcoz nel video su you tube, ringrazia l’Union valdotaine e la Jeunesse per il suo attuale incarico istituzionale in qualità di assessore alla Cultura. Dovrebbe invece ringraziare Augusto Rollandin, perché è lui che lo ha voluto lì e in quel ruolo. Joel incarna la restitution rollandiniana. Un giovanissimo contro un giovane (nel confronto Laurent risulta essere inevitabilmente vecchio). Un integralista contro un integralista. Abilissima mossa quella del Presidente. Siamo certi che Joel recupererà, almeno in parte e piuttosto in fretta, la corte di “intellettuali” e saltimbanchi che Laurent si è creato. Il paladino della salvaguardia dell’identità valdostana non è più solo. E, se dietro Laurent c’è papà Dino, dietro Joel c’è il suocero Augusto. La guerra feudale continua…

Annunci
Explore posts in the same categories: Folclore valdostano, Giovani, Identità, Politica valdostana, Uomini politici, Villaggio tribale

Tag: , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

18 commenti su “Joel contro Laurent”

  1. matteo arena Says:

    “dove l’union ha bisogno noi ci spenderemo”

    Un’ottima dichiarazione d’intenti. Si sta già spendendo per il mondo della scuola! Che, a 26 anni, immagino conosca perfettamente! Laurent aveva la sua “madrina”, chi sarà quella di Joel?

    Qualcuno forse ricorderà alcune sfuriate di Laurent contro la scarsa qualità dell’insegnamento del francese in valle, e Joel ne è la prova vivente:

    “Pour ce qui regarde”…

    Lo sprezzo per la cultura e la scuola di Rollandin (si ricordi la lettera contro gli insegnanti durante la campagna no-piro) è vergognoso. Questo assessore sarà l’ennesimo fantoccio incompetente che sacrificherà la scuola valdostana in nome della guerra feudale.

  2. giancarlo borluzzi Says:

    Info: al km 28 della strada per il Gran San Bernardo si dirama una stradetta verso Pra de Farcoz /Farco (ci sono le due dizioni), alpeggio con mucche. Ciò c’entra qualcosa con il sunnita in questione?
    Non direi Joel contro Laurent, sunnita contro sciita, bensì Joel e Laurent contro le persone aperte al mondo residenti in questa parte d’Italia.
    Nel video il sunnita non dice proprio niente: vuoto pneumatico.
    Non contano i 12 anni di differenza: nel 2001 lo sciita era nettamente avanti rispetto al sunnita nel 2013.
    Ma il sunnita ha davvero sposato la figlia del pregiudicatus maximus valdostanus? Sarebbe un nepotismo con i fiocchi, anzi con la fiocca !

  3. libero Says:

    E’ il fidanzato.

  4. Ugo Says:

    Ringrazio i Jjeunesse, ringrazio i ggiovani perché i ggiovani credono ancora nella politica e l’Union Valdotaine crede in noi ggiovani.. Le politiche ggiovanili per avvicinare nuovi ggiovani alla politica anche se i ggiovani hanno dimostrato di essere con noi…

    Altro che vuoto pneumatico…. Qui c’è un pieno di ggiovani da far mettere le mani nei capelli! xD

  5. Ugo Says:

    @Matteo Arena: vogliamo parlare dell’assessore all’ambiente impiegato al Casinò?

  6. tagueule Says:

    @matteo arena

    Pour ceux qui regardent…. 🙂

  7. bruno courthoud Says:

    Anche a rhemes saint georges abbiamo il “prò faco”. Non ne conosco però l’etimologia. Mai dal 1400/1500 dei Falcoz aut similia da queste parti. In tal caso il prato porterebbe comunque il nome “prò de faco”. Vi ricordo che, anche qui da noi, nel Medioevo, peraltro mai terminato, “les femmes et filles du Seigneur”, in senso lato, quindi tutte le donne i cui “hommes” facevano capo ad un determinato Seigneur dovevano sposare uomo gradito al Seigneur. Non era allora questione di voti, ma di proprietà feudali, cioè territoriali, cioè praticamente la stessa cosa. I tempi non sono cambiati di molto (a parte l’assimilazione della ‘ndrangheta a componente a pieno titolo della “culture valdotaine”.

  8. bruno courthoud Says:

    mi chiedevo chi fosse questo sconosciuto sbocciato da un giorno all’altro come un’amanita muscaria. Anche il segretario particolare gliel’ha subito confermato il futuro suocero? Quale cacchio di titolo di studio ha?

  9. Penelope Says:

    C’è ambiente (natura) e ambientino (Casinò). Che c’è di male? trovatemi una famiglia unionista (ora, un tempo passato indefinito, domani) che non abbia un componente al Casinò, o a CVA, o alle funivie di Vattalapesca, o… o… o…. mamma mia… ne vedremo delle belle… Ma Mrs. Rollandin, che mi dicono moooolto più intelligente e spiritosa dell’augusto genitore, non poteva scegliersene uno un ciccinin + svicio?

  10. giancarlo borluzzi Says:

    L’anno successivo al dramma di Cogne, Annamaria Franzoni ha avuto un altro figlio, chiamato Gioele, come l’asettico contraltare unionista di Laurent.

  11. Antonio Says:

    Non era più opportuno nominare adesso alla cultura e istruzione la Rini? Nettamente più preparata e sveglia di questo Joel?! Perché invece questa scelta? È davvero il fidanzato della figlia? Tutti si aspettavano di vedere la Rini sedere su quella poltrona, sicuramente sarebbe stata più utile li che alla presidenza del consiglio. Non era anche lei una fedelissima di Rollandin? Cosa mi sono perso? Chi può illuminarmi? Patuasia tu ne sai qualcosa? Come me molti sono delusi da questa scelta. Poi nemmeno una donna in giunta!

  12. Simone Says:

    Questo e’ un ragazzino! Adesso che ho scoperto essere il fidanzato della figlia del presidente capisco come sia finito li!altrimenti non vi erano spiegazioni.Che meriti avrebbe?una misera laurea TRIENNALE in tasca!!che vergogna

  13. maicol Says:

    eh la valle è talmente piccola che si è tutti parenti o amici intimi di qualcuno, tranne me.

  14. Ugo Says:

    @Simone: cioe? Ha solo una laurea triennale? E quando l’ha ottenuta? No perche se fosse pure un fuoricorso ci sarebbe da ridere! 😀

  15. bruno courthoud Says:

    Sono forse i primi benefici effetti dell’UNIVDA, in sinergia con JV?

  16. Remigio Says:

    era il fidanzato 5 anni fa..non ora..
    aspettiamolo al varco senza pregiudizio no?

  17. kevin Says:

    alcune precisazioni ai commenti letti….
    1- joel non è il fidanzato della figlia di rollandin
    2-confermo quello che dice Simone: il buon Farcoz ha una laurea triennale, presa a calci in c..o, da fuoricorso, al poli di torino…
    3-conoscendolo personalmente sono comunque sbigottito: pur essendo una persona anche simpatica, l’ho sempre trovato particolarmente ottuso e molto “chiuso” per essere un ragazzo di 25 anni…non ritengo che abbia nessuna qualità per essere assessore all’istruzione..in sintesi: un gran paraculo

  18. André Says:

    Non capisco tutto questo accanimento… una persona giovane in politica..una brava persona, raro in politica.. da regolamento della jeunesse come coordinatore entra nelle politiche….ha preso i suoi voti non mi interessa il come… fosse stato dell’opposizione, se una opposizione esistesse…sarebbe tutt’altra storia immagino..
    Fatelo fare e poi giudicate.. Immagino che si possa vedere presto la libertà di azione che gli verrà data. Tutti condannano questo sistema con dei bla bla bla… bisognerebbe mettersi dentro per cambiare le cose.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: