Barzelletta


Nel programma di governo della maggioranza composta dall’Union valdotaine e Stella alpina non è stato preso in considerazione  l’Ospedale. Sparito dagli orizzonti così come il Casinò! La XIV legislatura comincia!

Explore posts in the same categories: Auguri, Delirio, Folclore valdostano, Irresponsabilità, Mala politica

Tag: , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

3 commenti su “Barzelletta”

  1. giancarlo borluzzi Says:

    http://www.regione.vda.it/notizieansa/details_i.asp?id=168271

    Ciò che ci doveva essere, nel programma di governo, manca; in cambio ci sono le ulteriori barzellette leggibili cliccando questo link.

  2. Plucio Says:

    mah! leggo nel programma di governo…..la sussidiarietà.

    Siccome sono un po’ medievale nel linguaggio mi sono informato ed ho letto:
    “Il principio di sussidiarietà è un principio che si è progressivamente affermato all’interno di vari ambiti della società moderna e contemporanea, nei quali questa espressione possiede differenti valori semantici a seconda dell’ambito in cui viene utilizzata.
    In modo generale, la sussidiarietà può essere definita come quel principio regolatore per cui se un ente che sta “più in basso” è capace di fare qualcosa, l’ente che sta “più in alto” deve lasciargli questo compito, eventualmente sostenendone anche l’azione.
    Gli ambiti più tipici in cui si realizza la sussidiarietà sono la scienza politica e l’ordinamento giuridico, tanto che lo stesso principio può essere assunto come un vero e proprio principio giuridico.
    Il principio di sussidiarietà è caratterizzato, secondo chi lo sostiene, da implicazioni sia di natura positiva sia di tipo negativo. Dal punto di vista positivo, infatti, si afferma che lo Stato dovrebbe offrire sostegno economico, istituzionale e legislativo alle entità sociali minori (chiesa, famiglia, associazioni). Le implicazioni di natura negativa, invece, spingono lo Stato ad auto-astenersi dall’intervenire in determinati settori, per non ostacolare chi potrebbe soddisfare un determinato bisogno meglio dello Stato stesso (si presuppone, infatti, che le libere aggregazioni di persone conoscano certe realtà periferiche meglio degli amministratori pubblici di livello più alto). In questa maniera si favorirebbe la lotta all’inefficienza, all’assistenzialismo e ad un eccessivo centralismo burocratico.[1]
    (wikipedia)

  3. L'isola felice Says:

    nel “bel” discorso di Rolly dove posso collocare il dover cambiare 2 treni per arrivare a Torino (per altro sempre in ritardo) e dal 1 luglio anche il pullman perchè la VITA arriva solo fino a Pont Siant Martin? VDA regione autonoma o Regione Isolata?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: