Nessuna giustificazione!


Mi sono chiesta perché queste elezioni le vivo così fiaccamente. In passato sono stata molto più frizzante, ironica, mordace e divertita. Questa volta non è così. Ho capito una cosa che già avevo intuito, ma a cui non avevo dato la giusta importanza: non sono i politici che decidono chi va su e chi resta giù, ma l’elettorato. A voi sembrerà un’ovvietà: in una democrazia sono i cittadini che tramite il voto fanno la loro scelta, ma a pensarci bene non è esattamente così, perché quasi mai la scelta è consapevole e ragionata su finalità di interesse collettivo. Ho sempre sentito la gente lamentarsi dei vari governi democristiani per poi votarli e rivotarli. Da noi è lo stesso con l’Union valdotaine. Politici corrotti e incapaci che continuano ad occupare imperturbabili i loro posti grazie alla democrazia. Berlusconi è solo l’esempio più lampante di una società che è marcia fino al midollo. Noi abbiamo un pregiudicato che ci governa e altri figuri che starebbero meglio da un’altra parte. Invece questi saranno probabilmente rieletti grazie ai liberi cittadini. Già, perché di fronte a una scelta uno è libero e la scelta non manca, quindi neppure la libertà. Nessuna giustificazione! Fra una settimana sapremo se viviamo in una società irrimediabilmente corrotta o no. Perché i politici che governeranno saranno a immagine e somiglianza dei loro elettori.

Explore posts in the same categories: Analisi spicciola, Elezioni, Politica valdostana

Tag: ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

2 commenti su “Nessuna giustificazione!”

  1. joseph Says:

    Io aggiungerei che, conseguenze dell’ultima considerazione, se questi politici sono stati o saranno “ladri”, bugiardi, disonesti e affetti da tanti altre negatività, è perché tutte questi attributi sono tipici di tutti noi elettori… Quadro molto infernale e difficilmente mutabile..

  2. Paul Says:

    Concordo con Joseph…
    Ovviamente non solo in Valle ma anche in tutta Italia, i politici non sono altro che lo specchio della nostra società.
    Dobbiamo dare la colpa anche ai cittadini, all’elettorato che vota queste persone. il 30% degli elettori che ha votato il nano sapeva ormai tutto di quest’ultimo ( cioè che è un ladro, corrotto, puttaniere, e chi più ne ha più ne metta)… malgrado ciò lo hanno votato lo stesso, si vede che loro approvano, oltre alla persona, anche tutte le sue “malefatte”.
    Stessa cosa in Valle, ad esempio coloro che si fanno assumere in CVA sono consapevoli che stanno giocando ad un gioco sporco e che si renderanno ricattabili dai politici, ma non gliene frega proprio niente… se nessuno accettasse questa forma di clientelismo lo strapotere di certi politici non avrebbe ragione d’esistere ma purtroppo la gente si rende “complice”..


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: