Solo chiacchiere!


Il programma della Stella alpina è ricco e dettagliato, conta nove pagine. Si sono impegnati. Ripresa economica – lavoro e occupazione – istruzione moderna – attenzione al territorio – difesa dell’autonomia e via dicendo, ma a premessa di quanto scritto ci sta una clausola che dice: “per realizzare gli interventi previsti nel presente programma si dovrà tenere conto che le risorse a disposizione nel prossimo futuro saranno sempre di meno” (La Stampa). Cioè io prometto di tutto, ma se poi non mantengo la parola non è colpa mia! Ma è un programma serio un programma con la condizionale? No! E’ prendere per i fondelli l’elettorato, perché non è che non si è capito che siamo in crisi, ciononostante sarebbe opportuno che l’offerta presentata fosse perlomeno credibile e si basasse sulle reali possibilità di una sua realizzazione concreta.  – Se avessi i soldi ti regalerei un diamante – dice lui – Non ne hai molti, cosa potresti offrirmi – risponde lei. Ecco, chi promette sulla base di desideri che sa irrealizzabili non è affidabile, lo fa per rendersi interessante, mostrarsi generoso, darsi un lustro che sa di non possedere e lo fa usando le parole. Nella realtà dimostra di non essere neppure in grado di pensare a un più realistico mazzolino di fiori che comunque farebbe la sua figura.

Explore posts in the same categories: Aria fritta, Cultura morta, Demagogia, Elezioni, Mala politica, Politica valdostana

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

9 commenti su “Solo chiacchiere!”

  1. giancarlo borluzzi Says:

    Quanto Patuasia scrive è corretto e dimostra che la Stella Alpina fa ridere i polli.
    Però.
    Però il commento deve essere un altro.
    Stella Alpina è figlia di primo letto della realtà valdostana, costituita da troppe persone miopi e interessate solo a scovare viottoli percorrendo i quali si ottengono mance più o meno grandi.
    Ieri l’altro nel quartiere Europa porgo un santino a una signora sulla cinquantina dal look griffato; dico che riguarda una candidata in quel momento dietro l’angolo e l’elettrice griffata mi chiede: ” Ma è la Bonino?”. Testuale.
    Solo chi, come me, ha raccolto firme come altri raccolgono funghi ha un vero spaccato dell’impreparazione politica complessiva degli elettori di questa regione. In tale contesto la Stella Alpina è l’espressione dell’humus in cui opera.

  2. maicol Says:

    e dire che hanno avuto i 5 anni passati per fare tutte queste cose che vorrebbero, ma non potrebbero fare nei prossimi 5: colpa di Roma.

  3. vetriolo Says:

    ieri al tgr ho sentito enunciata con nonchalance una notizia sul musicastelle in blue da far accapponare la pelle: in sintesi il discorso era quest’anno ci sono meno soldi e per cui dobbiamo puntare sulla qualità … per capire, fino all’anno scorso quali erano i parametri di giudizio per la partecipazione alla rassegna jazz, avanti tutti che ce n’è? in questo mi sembra ci sia molta attinenza con il programma di stella alpina fino a ieri ce n’era da scialacquare, se c’è stato qualche spreco non eravamo noi, da domani dovremo fare più attenzione a come spendiamo, un discorso serio …

  4. Pat Says:

    Sto leggendo tutti i programmi in questi giorni e non ce n’è uno che non sia semplicemente un libro di desideri. Il prossimo governo regionale, per la prima volta da trenta anni, dovrà scegliere dove spendere il denaro pubblico. In nessun programma, a parte qualche doveroso taglio ai costi della politica che sono un bicchiere in un lago, c’è scritto dove tagliare. Probabilmente ritengono gli elettori immaturi.
    Ci vorrebbe una tribuna politica seria per chiedere questo.

  5. madpack Says:

    “cose” come questo blog, possono sicuramente dare una mano, certo poi ci vorrebbe una cospicua partecipazione attiva alla vita politica, ma da qualche aprte bisogna pur iniziare..

  6. notte Says:

    pensa che avevo commentato prima di leggere tutto,adesso che l’ho letto sono ancora più sicuro di quello che ho scritto.

  7. Coerente Says:

    Sono andato a leggermi il programma di Stella Alpina perchè stimolato da questo post. Ringrazio Patuasia per avermi illuminato, ero indeciso su chi votare e grazie a lei ho capito che VOTERO’ STELLA ALPINA. Non c’è nessuna promessa non mantenibile nel programma e soprattutto non c’è la premessa che dice Patuasia. (Se ci saranno i fondi si realizzerà il programma). Sono sempre stato di sinistra ma sono veramente deluso da questo modo di fare e criticare a priori verso chi governa. Ci sono brave persone dappertutto e ce ne sono molte anche in Stella Alpina. Ci sono passaggi molto interessanti sul loro programma (vedasi il ruolo del prossimo Presidente della Giunta Regionale) e tutti orientati alla situazione economica attuale ed al buon senso. Vi invito a leggervelo.
    Sono solo dispiaciuto ed amareggiato nel constatare, per l’ennesima volta, che la sinistra ha rovinato la sinistra, concentrandosi, sia a livello nazionale che a livello locale, più che su proposte concrete alla demonizzazione degli avversari.
    Sono certo che non mancherò di certo alla Signora Patuasia e con questo abbandono definitivamente il blog.

  8. patuasia Says:

    Solo balle, signor Coerente. Lei sapeva da tempo per chi avrebbe votato e quindi non mi dia poteri che non ho, grazie. E lasci perdere i falsi rammarichi sulla sinistra di cui non ha mai fatto parte e di cui si serve solo per denigrarla in modo elegante. Lei abbandona il blog? Nessuna perdita.

  9. Elio Says:

    Rispondo a Coerente se posso. Anch’io ho guardato i candidati di stella alpina. Quattro non mi dispiacciono, una quindicina non li conosco, sui rimanenti stendiamo un pietoso velo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: