Aspettando il morto!


Riceviamo dal consigliere comunale Alpe, Gianpaolo Fedi, e volentieri pubblichiamo.

Sollecitato dalla lettera del 31.3 del signor Lettera Firmata, in merito alla disavventura per il pedone quasi investito sulle strisce pedonali all’altezza della svolta per piazza della Repubblica in fondo a via Chambery (angolo Billa), vorrei rispondere che l’amministrazione comunale di Aosta è ben al corrente della pericolosità di quell’attraversamento. Io e gli altri consiglieri comunali di ALPE, nei mesi di settembre 2011 e marzo 2012 abbiamo presentato delle iniziative per segnalarne la criticità. A seguito della seconda discussione in aula, insieme al Vicesindaco, al Comandante della Polizia di Aosta e al Dirigente alla viabilità, abbiamo effettuato un sopralluogo, al termine del quale era stata accolta con interesse la proposta di anticipare l’inizio delle strisce pedonali di un paio di metri su via Chambery, in modo da rendere visibili i pedoni agli automobilisti e viceversa prima di iniziare ad attraversare la strada.

La spesa, se il Comune continua a ritenere ragionevole la soluzione proposta, consisterebbe nell’allungare leggermente l’aiuola spartitraffico su via Chambery sulla quale andrebbero a inserirsi le strisce. E’ passato più di un anno: probabilmente non siamo di fronte alle “Grandi opere” che caratterizzavano il programma elettorale della maggioranza e quindi bisogna aspettare l’incidente grave per intervenire…

Explore posts in the same categories: Chiarezza, Degrado urbano, Incidenti, Lettera, Mala Amministrazione, Opere pubbliche, Uomini politici

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

3 commenti su “Aspettando il morto!”

  1. Bisker One Says:

    Qualcosa mi sfugge. Se ben ricordo, via Chambéry termina con una rotonda che regola l’incrocio con viale Partigiani, e bisogna ancora percorrere circa duecento metri di quest’ultimo prima di immettersi in piazza della Repubblica o in corso Battaglione. Di quale attraversamento pedonale stanno parlando? In quella zona sono TUTTI pericolosi, dal primo all’ultimo.

  2. madpack Says:

    penso si parli dell’attraversamento alla rotonda “nuova” in fondo a via chambery, e non dell’altrettanto pericoloso, ma storico, passaggio dal Billa a Crestani…per capirsi

  3. Victor73 Says:

    Se ne avete il tempo fatevi un giro in auto per la città,noterete che le strisce pedonali spesso si trovano subito dietro l’angolo in tutti gli incroci. Da automobilisti o da pedoni “attraversando” questi incroci ci domandiamo: ” Possibile che l’attraversamento pedonale debba trovarsi proprio nel punto in cui il pedone e l’automobilista non hanno le migliori condizioni di visuale?”


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: