Poverino lui!


Ho letto la delibera che riguarda  l’estensione dell’incarico del Sig. Luca Frigerio ad Amministratore Unico della Casinò de la Vallé S.p.A. per il biennio 2013-2014, ovvero fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2014. La cosa che più mi ha colpito non è tanto la motivazione che riguarda le capacità dimostrate durante il precedente periodo del suo mandato, capacità che viste le condizioni in cui versa il Casinò a molti restano dubbiose, ma la seguente: “Evidenzia che tale proposta è in linea con la stima e l’apprezzamento per l’attività del Sig. Frigerio, confermata anche dal Consiglio regionale in data 22 marzo 2012, e sarebbe altresì di garanzia della continuità del rapporto con il Sig. Frigerio il quale sarebbe altrimenti indotto, nell’approssimarsi della scadenza del suo incarico, a cercare prospettive professionali alternative.“. Cioè, Luca Frigerio che guadagna più di 300 mila euro l’anno, viene riconfermato nell’incarico, perché altrimenti il poveretto sarebbe costretto a cercarsi un altro lavoro? Ma la stessa considerazione è stata fatta per i forestali? E per tutti i precari che non arrivano a fine mese? Un Amministratore che butta via 200 mila euro per finanziare una cagata come Sveart? Questa è davvero una delibera che mi fa incazzare!

Explore posts in the same categories: Clientelismo, Cultura morta, Degrado morale, Favori, Indignazione, Mala Amministrazione, Malumore, Persone pubbliche, Politica valdostana, Spreco, Vergogna

Tag: , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

13 commenti su “Poverino lui!”

  1. bruno courthoud Says:

    o mi rinnovate l’incarico o me ne vado.

  2. roberto mancini Says:

    Bocconi?

  3. marburg Says:

    Bocconi amari per noi… fino a quando ingurgiteremo?

  4. bonjour Says:

    Basta a casa questa banda bassotti!

  5. el pì Says:

    al netto dell’opinione sull’operato del manager in questione, nel grassetto la delibera dice “rinnoviamogli il contratto prima che se ne vada un’altra parte”.

    non “diamogli un lavoro poveretto”, come dici tu.

  6. cartolinedamarte Says:

    *da un altra parte

  7. raz-les-bolles Says:

    da un’altra parte

  8. el pì Says:

    bravo, 7+

  9. patuasia Says:

    Signori, qualcosa di un po’ più sostenuto per questo post! Grazie. 🙂

  10. el pì Says:

    eh, ti stavo giusto dicendo che secondo me hai interpretato male quello che dice la delibera.

    Il tuo giudizio sul manager probabilmente resta lo stesso, però non è vero che la maggioranza regionale esprime preoccupazione per le sue sorti lavorative nel caso non si fosse confermato il contratto.

  11. patuasia Says:

    Signor El Pì il succo dell’interpretazione non cambia, i punti di vista si scostano di poco e raggiungono il medesimo risultato che è l’estensione del contratto.

  12. bruno courthoud Says:

    Le deliberazioni si scrivono e poi si motivano, in genere per depistare il lettore. In questo caso mi pare che lo scrivano pubblico sia un ingenuo alle prime armi. Imparerà.

  13. Elio Says:

    Se al signor Frigerio avessero proposto un contratto tipo : niente stipendio , ma una indennità di circa mille euro mensili e una percentuale sull’aumento degli incassi forse avrebbe ottenuto qualche risultato con benefici per tutti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: