Autonomia chi la difende adesso?


Comunicato Stampa – Fonte: Presidenza della Regione – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta

IL CONSIGLIO DEI MINISTRI IMPUGNA DUE LEGGI REGIONALI

La Presidenza della Regione informa che, nella seduta di oggi, venerdì 18 gennaio, il Consiglio dei Ministri ha deliberato l’impugnativa della legge regionale numero 33 del 2012, risultante dal referendum propositivo del 18 novembre 2012.

Per il Governo, la legge regionale contrasta con la competenza dello Stato in materia di tutela dell’ambiente per la quale – come si rileva dalla scheda dell’impugnativa – non risulterebbe peraltro ammissibile la procedure referendaria propositiva, in relazione a quanto previsto dall’articolo 15 dello Statuto speciale. Nella medesima seduta, il Consiglio dei Ministri ha impugnato anche la legge regionale numero 30 del 2012, in materia di Tesoreria unica, ritenendo che contrasti con i principi statali in materia la previsione regionale che esclude gli Enti locali e le istituzioni scolastiche dipendenti dalla Regione dal predetto sistema.

Explore posts in the same categories: Autonomia, Battaglia, Informazione, Politica nazionale

Tag: , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

3 commenti su “Autonomia chi la difende adesso?”


  1. Rigurgiti avvelenati. Arriverà Marzo…

  2. giancarlo borluzzi Says:

    Fabio Protasoni è diventato leghista/indipendentista nella sua foga propagandistica a fini elettorali.
    Pietoso il dipingere sistematicamente il PD quale rimedio per ogni male, dai piro alle lombaggini. Quel “arriverà marzo” è da inserire negli annali.

    Per il futuro le leggi nazionali si possono modificare, ma al presente vanno rispettate.

    Comunque l’impugnazione contrasta solo il tentativo di escludere per l’eternità gli impianti a caldo, arrogandosi competenze statali.
    Si possono però condurre battaglie su questa o quella proposta di piro in base a ragioni contingenti, la qual cosa fa raggiungere lo stesso risultato.

  3. paul Says:

    Tranquillo borluzzi. Arriverà Maggio e il Pd non sarà nemmeno più in consiglio visto la politica che stà portando avanti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: