Insulto


Amici di Patuasia, grazie al suggerimento della signora Paola Burgay ho pensato di scrivere una lettera all’assessore al Turismo e Commercio di Aosta. Vi pregherei di copiarla e di inviarla anche voi. Riempiamo la casella di richieste affinché il nostro amatissimo Arco di Augusto possa essere liberato dall’insulto che la nostra amministrazione gli ha appioppato. L’indirizzo è il seguente: turismo@comune.aosta.it

Gentile assessore al Turismo e Commercio della città di Aosta,

da semplice cittadina/o vorrei farle notare che la brutta scritta apposta contro l’Arco di Augusto, recante gli auguri della Confcommercio, non solo non dà il benvenuto ai turisti e a tutti coloro che fanno il loro ingresso in città, ma testimonia una assoluta mancanza di rispetto nei confronti dei nostri monumenti. Non è in questo modo che si valorizza il nostro patrimonio. Tanto decantato a parole quanto offeso nei fatti. La pregherei quindi di intervenire e togliere quell’insulto che umilia tutti i cittadini aostani. Grazie e tanti auguri

Explore posts in the same categories: Archeologia, Artisti in provincia, Battaglia, Criminalità, Cultura morta, Degrado morale, Indignazione, Lettera, Mala Amministrazione, Mala Educazione, Uomini politici

Tag: , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

26 commenti su “Insulto”

  1. Rasputino Says:

    É possible postare un’immagine così piú persone possono rendersene conto e contribuire all’iniziativa ?

  2. silvana Says:

    spegniamo l’insulto!

  3. patuasia Says:

    Francamente non so cosa mi chiede signor Rasputino. E’ sufficiente copiare il testo e poi incollarlo su una e-mail e inviarlo.

  4. Cesare Borgia Says:

    Rasputino chiede una foto dell’orrore.

    Su “La Stampa” la potete vedere

    http://edizioni.lastampa.it/aosta/articolo/lstp/26237/

  5. patuasia Says:

    Già… chiedo scusa per la tugnaggine.

  6. Rasputino Says:

    Molto eloquente.
    Grazie per la foto.
    Come ho giá indicato in altri commenti questo é probabilmente una delle poche cose che la Confcommercio fa per dare una mano al turismo… Tralasciando bar chiusi la domenica, negozi sbarrati dalle 12:30 alle 15:00 dei mesi vacanzieri ecc…
    Sono certo che sul Foro Romano ConfIndustria non metterá qualcosa di simile.

  7. Mario Badino Says:

    Lettera mandata. Quella scritta è un orrore!

  8. Mario Badino Says:

    PS: Bello, nell’articolo della Stampa, dove dice: «Autorizzazioni scritte? Macchè! Ci siamo fidati di politici che contano…».

  9. Frank Burgay Says:

    Fatto! La DEVONO togliere questi delinquenti della Confcommercio!

  10. bruno courthoud Says:

    Fatto! Ha ragione Badino, in questo sciagurato paese, più delle leggi e delle autorizzazioni, contano i “politici” e la relativa amicizia, i quali, con la sciagurata riforma della pubblica amministrazione, si scelgono ora i funzionari su misura per i loro bisogni (contrariamente a quanto previsto dalla Costituzione). La Costituzione è violata, se non nella lettera, nello spirito.

  11. Aldo Says:

    Fatto! Questi sono fuori di testa!

  12. Rasputino Says:

    Ma i commercianti aostani non si indignano pensando a come vengono spesi i soldi da loro versati a questa associazione di categoria ?

    Con 7.000 euro, raccogliere in un piccolo e semplice opuscolo cartaceo le iniziative che ognuno di loro organizza per le prossime festività sarebbe stato un atto di promozione maggiore e indice di spirito di iniziativa da parte di Confcommercio nei confronti degli esercizi interessati. Cosí avrebbeo anche capito quanto ci tengono i singoli negozianti.

    Quella scritta, oltre a consumare energia elettrica, non farà entrare un solo nuovo cliente in piú nei loro negozi.

    Allora, a chi serve ?

  13. Giovanni Says:

    Tanto per dirne una:
    Nuovo codice della strada”, art. 23 – comma 3:
    Lungo le strade, nell’ambito e in prossimità di luoghi sottoposti a vincoli a tutela di bellezze naturali e paesaggistiche o di edifici o di luoghi di interesse storico o artistico, è vietato collocare cartelli e altri mezzi pubblicitari.
    Giovanni.

  14. madpack Says:

    assolutamente, facciamolo in tanti!ora lo rebloggo!

  15. madpack Says:

    Reblogged this on Visto in giro and commented:
    Ho da poco fatto un post su Aosta, con una foto dell’Arco, all’ora mi pare il caaso di accogliere questa iniziativa…

  16. bruno courthoud Says:

    Un tempo era necessaria un’autorizzazione della Soprintendenza, che pare non ci sia (“basta la parola dei politici che contano”). Probabilmente il Soprintendente Domaine non sente, non vede, non … . Non vedo più differenze sostanziali o di mentalità tra Valle d’Aosta, Calabria o Sicilia.

  17. tagueule Says:

    “Amici di fiducia”, ma mica dicono chi sono questi amici. Vorrà dire qualcosa o no? Un consiglio a Confcommercio: la prossima volta meglio un pizzino. E per gli altri (i politici, quelli di fiducia) basta con “Io non sapevo”, “Io pensavo”, “Io credevo”. Se non sapevi te ne dovresti andare a casa.

  18. Serafino Pastorello Divino Says:

    @bruno courthoud

    Perchè?

    Che differenze di mentalitá dovrebbero esserci tra Valdostani e Calabresi o Siciliani?

  19. bruno courthoud Says:

    oramai nessuna, semmai ce ne fossero state.

  20. Rasputino Says:

    Sembra tolgano la scritta !

  21. tagueule Says:

    Caro Bruno: Domaine ti ha sentito eccome, anche se ti definisce un “blogger” perché l’ipotesi che in città ci siano dei cittadini è inaccettabile.

  22. bruno courthoud Says:

    Mi spiace averlo disturbato, molto probabilmente era al lavoro al bar Narbonne.

  23. Paola Burgay Says:

    Molto bene la scritta verrà rimossa, e… provvedimenti disciplinari per chi l’ha permessa, no?

  24. marburg Says:

    Dubbio: ma per il babacio 3D e la stella presenti accanto all’arco (tanto apprezzati da Follien, ma orrendi e irrispettosi del monumento quanto la scritta) è stata chiesta l’autorizzazione? ed è stata concessa? sulla base di quali considerazioni?

  25. bruno courthoud Says:

    la scritta pubblicitaria è sparita. Il babacio e la stella sono rimasti. E’ auspicabile che abbiano per lo meno l’autorizzazione. Trattasi pur sempre di occupazione temporanea di suolo pubblico.

  26. bruno courthoud Says:

    Non mi scandalizzava più di tanto l’insegna pubblicitaria apposta sull’Arco d’Augusto; conoscendo il poco rispetto che abbiamo in generale per i nostri monumenti e gli orientamenti dell’attuale Sovrintendenza ai Beni Culturali tutto era pensabile e immaginabile, compreso il convincimento che l’autorizzazione per quella scritta fosse stata regolarmente rilasciata. Quello che veramente mi ha fatto drizzare i capelli in testa sono le parole del vice presidente di Confcommercio, laddove ha sprezzantemente affermato di essere perfettamente in regola perché aveva l’assenso di “politici che contano”. E’ impensabile che Sagaria, vista la sua posizione e l’incarico che ricopre, non sapesse della necessità dell’ autorizzazione. E’ credibilissimo che alcuni politici gli abbiano dato l’OK per agire senza autorizzazione. Ma il tutto è indice di una mentalità “mafiosa” che sta sempre più diffondendosi a tutti i livelli, al di là del caso particolare, che è pur sempre di minima importanza. Nessuno ci salverà. E’ di oggi la notizia che le intercettazioni del Quirinale sulla trattativa stato-mafia devono essere distrutte. Magistratura e potere politico viaggiano “di conserva”, come si dice in linguaggio alpinistico. E anche le prossime elezioni regionali, purtroppo, dipenderanno in gran parte da trattative del genere, come quelle di cinque anni fa, oltre a regolamenti di conti e vendette personali.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: