Controllo e fiducia


L’Italia dei Valori vigilerà, tramite l’ausilio degli avvocati del Partito Nazionale, affinché il voto dei cittadini per la consultazione referendaria del 18 novembre sul pirogassificatore sia un voto libero da pressioni esterne. La notizia è buona e agghiacciante al tempo stesso. Buona perché i controlli sono necessari, agghiacciante per lo stesso identico motivo. Infatti nella nostra ridente Vallée il voto non è libero affatto, già le tre preferenze lo rendono facilmente controllabile, soprattutto nelle realtà piccole e piccolissime, e poi si aggiungono le telefonate, i ricatti, le promesse, senza dimenticare le presenze giuste davanti agli ingressi dei seggi. Presenze altamente simboliche! Non dovrebbe essere così, ma in un posto dalla diffusa mentalità mafiosa, questo promesso controllo si rende assolutamente necessario. Perché, al contrario di quello che dice il partito di cui sopra, la Questura, il Comando dei Carabinieri e la Magistratura non è che godano molto della fiducia di una parte sempre più consistente di cittadini. E, val la pena di ricordare, il nostro Prefetto, Augusto Rollandin, nonostante la riabilitazione per i pubblici impieghi, è e rimane un pregiudicato.

Explore posts in the same categories: Buone idee, Controllo, Degrado morale, Folclore valdostano, Mala Educazione, Uomini politici

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: