Nuovo progetto6


Non se ne vede la fine di questa storia, l’unica cosa che è chiara è che andremo a curarci fuori!

Explore posts in the same categories: Affari, Architettura, Degrado morale, Favori, Folclore valdostano, Mala Amministrazione, Sanità

Tag: ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

5 commenti su “Nuovo progetto6”


  1. Stessi progettisti dell’università? Le lamelle orizzontali dilagano anche qui? Ma è un grattacielo? Avremo altre proposte? Ci mancano veramente

  2. fiatosprecato Says:

    Scusate l’OT ma quel “pericoloso reazionario” del neo sindaco di Parma ha messo in cima alla lista delle cose da fare subito, la cancellazione della realizzazione dell’inceneritore previsto dalla giunta precedente sostituendolo con una raccolta differenziata porta a porta “spinta”. Tutto questo programmando un tavolo serio e aperto tra Comune, società olandese incaricata della costruzione dell’inceneritore ed esperti “veri”. E qui…? C’è nessunooooo…?

  3. Energy Says:

    …sapete che c’è una impresa Valdostana che possiede la tecnologia (brevettata e collaudata) in grado di trasformare tutti i rifiuti “umidi” in acqua??? gli scarti prodotti diventano concime. Con la stessa materia prima “l’umido” la macchina si autoalimenta….il tutto su skid (slitta) quindi trasportabile e poco invasivo. Immaginate alcune di queste macchine installate presso le Comunità Montane (che gestiscono lo smaltimento dei rifiuti) quanto potrebbero essere utili in termini di “risparmio” sia sulla quantità depositata sia per ridurre le distanze in termini di trasporto del rifiuto….ovviamente si parla di trattamenti “a freddo” quindi NON inquinanti….e a RIGENERGIA ci riproporranno i pannelli fotovoltaici e solare termico come se fossero nuove tecnologie….che miseria questa Valle…

  4. fiatosprecato Says:

    Si può sapere il nome di questa impresa? Così almeno anche “lorsignori” non potranno far finta di niente…

  5. noncacciounalira Says:

    mi ricorda il cilindro di una motocicletta che ha fatto un incidente ….


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: