Lieve entità?


Alla Commissione consiliare antimafia Libera, l’associazione che combatte il fenomeno della criminalità organizzata, ha espresso il suo disappunto riguardo a un membro attualmente sotto processo: il consigliere Leonardo la Torre. Di fronte a quella legittima e coerente affermazione il politico targato Fédération autonomiste si è detto perplesso. E sapete qual’è l’origine di tale perplessità? Nasce dal fatto che, secondo lui, Libera non sa “distinguere i carichi pendenti legati all’attività lavorativa che non c’entrano niente con la politica e neppure con il nostro territorio (Gazzetta matin)”. Secondo La Torre, dunque, se un politico commette un qualsiasi reato che non sia di origine mafiosa e fuori dal suo territorio di competenza amministrativa, può partecipare tranquillamente a una Commissione antimafia e, allargando le ipotesi, a qualsiasi altra commissione, purché il reato non rientri nel suo compito pubblico. Insomma per il nostro Leonardo solo se ci sono “delle connessioni con quello che si tratta si può mettere una limitazione”, altrimenti è un’esagerazione. Dopotutto il suo reato è di poca entità, dice lui (noi aspettiamo la sentenza). Queste affermazioni sono gravissime, perché testimoniano la lontananza fra la politica, l’etica e la legalità. La presunzione di innocenza non deve essere una garanzia per i politici: troppo spesso i tempi lunghi della giustizia hanno prescritto i reati, assicurando così la loro permanenza nei ruoli di alta responsabilità pubblica. Lo stesso Zagrelbesky ci ha detto in conferenza che quando un politico afferma che si rimette nelle mani della magistratura, non lo dice perché si sente innocente, ma perché sa benissimo che in un modo o nell’altro la farà franca. Le carceri sono zeppe di delinquenti, ma guarda caso non si trova nessun politico, eppure se siamo dove siamo la responsabilità è soprattutto loro.

Explore posts in the same categories: Affari, Criminalità, Degrado urbano, Uomini politici, Vergogna

Tag: , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

6 commenti su “Lieve entità?”

  1. libero Says:

    Un consigliere che fa oarte della commissione che si occupa di edilizia può rubare alla sanità e un consiglere che si occupa di sanità può intrallzzare con gli appalti, l’importante che il reato non c’entri nulla con il suo ruolo istituzionale specifico. Mi sembra questo il succo del discorso, bene, bravo, bis!

  2. Eddy Ottoz Says:

    un classico arrocco…

  3. Alain Says:

    E della carradore vogliamo parlarne????continua imperterrita a stare al suo posto???zero capacita’, zero competenze solo tanta tanta faccia tosta…

  4. maicol Says:

    vista la qualità degli eletti con le preferenze mi viene qualche dubbio sulla loro reale utilità …

  5. Penelope Says:

    nelle alte sfere regionali del Turismo la carradore (tuttardore) non è purtroppo l’unica incapace.
    altri/e dirigenti, pur essendo in pessimi rapporti con gli uffici periferici, e con i sindacati, ed essendo riusciti clamorosamente ad eliminare le poche cose di qualità che c’erano nella programmazione estiva (es. Filmontagna) restano saldamente sulla cadrega. Eppure non sanno gestire il personale, ascoltare il territorio, prendere atto delle lamentele dei turisti e trarne insegnamento per migliorare l’accoglienza e l’informazione, rendersi una volta ogni tanto reperibili (mai una volta che rispondano al telefono: manco fossero Obama!).
    di che stupirsi? l’unica cosa che conta sono le “spinte”, in ogni senso. Puahhhh!

  6. bruno courthoud Says:

    mio figlio, liceo scientifico, a proposito del corso sulla legalità che ha appena seguito, mi ha riferito: “tutta propaganda politica e tutto montato ad arte, solo ipocrisia”. Gli ho risposto (senza calcare i toni né aggiungere parola), che probabilmente non ha tutti i torti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: