Grazie Union!


Il Berlusconi di nos-atre non ha avuto bisogno di una libreria finta, come sfondo del suo scenario politico, per presentarsi agli elettori: quanti valdostani ne possiedono una? Il miracolo valdostano lo ha ottenuto grazie ai contributi statali distribuiti a pioggia. Elargiti senza una programmazione economica che investisse sul merito, sulla formazione, sullo sviluppo reale e non assistito per fini clientelari. Cosa resta di quelle sciagurate scelte che hanno premiato da trent’anni il partito di maggioranza: l’Union valdotaine? Non abbiamo cultura e identità, formazione turistica. Non abbiamo una città attrattiva, un commercio vivo e imprenditivo, una gastronomia di eccellenza, una natura intatta… Non abbiamo gambe solide per poter camminare da soli.  Le luci sulla scena si stanno spegnendo, rimangono ancora le ombre che tanto sconcertano il nostro imbonitore. Poi arriverà il buio.

Explore posts in the same categories: Economia, Mala politica, Uomini politici

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

11 commenti su “Grazie Union!”

  1. libero Says:

    Una gastronomia di eccellenza… ho visto in un negozio una fontina che sembrava emmenthal tanti buchi aveva! la vendevano come Fontina d’alpeggio ed era pure marchiata! L’esempio non è casuale, ma dimostra ancora una volta il sistema mafioso in cui viviamo che ha permeato tutta la società. Premiare l’eccellenza e il merito non porta molto in termini elettorali, premiare tutti sì. Ecco dunque che la Fontina d’alpeggio invece di essere un prodotto controllato nei minimi dettagli e presentato nel mercato come prodotto di nicchia e quindi più caro di quello che lo si paga oggi, diventa un formaggio qualsiasi che si mescola con la fontina ordinaria. Il casaro bravo messo sullo stesso piano di quello mediocre. Ma questa politica che mira solo alle schede elettorali è destinata a fallire. L’economia non può andare avanti così e Monti ce lo insegnerà presto.

  2. bruno courthoud Says:

    UV: coppole e modzon!

  3. Mistinguet Says:

    Cambiamo anche il governo regionale… a colpi di fontine!

  4. bruno courthoud Says:

    “la maggioranza regionale non cambia in funzione di quella nazionale”. L’ultima barzelletta di Rollandin (ieri).

  5. libero Says:

    E Matteoli che ci ha promesso la ferrovia? Rolli era così contento…

  6. bruno courthoud Says:

    con la probabile formazione del governo monti, a livello locale preoccupa il futuro atteggiamento del PD locale nei confronti dell’UV e dell’attuale maggioranza regionale. Prima di poterlo capire, chissà quante contorsioni verbali dovremo sorbirci! Per fortuna, in quanto a contorsioni verbali, Donzel non è secondo (localmente) a nessuno!


  7. Rinnovo Il bentornato a bruno courthoud.
    In effetti ci mancava proprio!
    🙂

  8. Fiatosprecato Says:

    I nostri illustri rappresentanti a Roma hanno appena detto in diretta su Skytg24 che non faranno mancare il loro appoggio al nascente governo Monti a condizione che quanto evidenziato dal capo dello stato durante la sua ultima visita in valle circa l’importanza delle autonomie, venga mantenuto nel prossimo (e per ora ancora misterioso) programma di governo. Complimenti per l’altissima e disinteressata lucidità politica. Una vera traduzione in politichese del “Franza o Spagna purché se magna”.

  9. libero Says:

    Qualcun pensava che Nicco fosse così distante culturalmente e politicamente da Fosson? nelle parole forse, ma nei fatti anche Nicco, da buon unionista, ambisce a una piccola nazione indipendente. Porc… l’ho pure votato! E il “compagno” ha pure votato contro alla proposta di annullamento del vitalizio ai parlamentari!


  10. compagno…di merende 🙂


  11. @ esimio fabrizio bernabè
    non le sembra di essere stato un tantino eccessivo?
    Nel glossario delle frasi fatte la sua, è tratta da una deposizione di uno degli accusati di aver commesso i delitti del Mostro di Firenze.
    Si usa per indicare una compagnia criminale.
    😦


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: