Chi deve ascoltare chi?


" Voglio voglio voglio! Se non mi date il pirogassificatore, ma io spacco tutto!".

Per Berlusconi gli italiani che hanno votato per il centrosinistra sono senza cervello, anche Rollandin la pensa così riguardo agli undicimila valdostani che hanno firmato per ottenere un nuovo confronto sulle diverse tecnologie per lo smaltimento dei rifiuti. Nonostante i numerosi incontri pubblici ancora non abbiamo capito che il pirogassificatore è la soluzione migliore! Alla faccia dell’arroganza! Ciò che va bene per lui DEVE andare bene per tutti! Alla faccia della democrazia! Ehi, Guste, le ricordo che lei sta dove sta perché DEVE occuparsi degli interessi dei valdostani e, se i valdostani pongono dei dubbi o decidono che per loro va meglio altro da ciò che lei desidera è lei che deve prestare il dovuto ascolto non il contrario! Se una parte consistente di popolazione non si trova d’accordo con la scelta fatta dai suoi rappresentanti, che si vada al confronto con un referendum, possibilmente senza fucili sulle spalle come si è soliti fare da queste democratiche parti.

Condividi su Facebook:

Explore posts in the same categories: Battaglia, Berlusconi, Degrado ambientale, Degrado morale, Inquinamento, Mala Educazione, Mala politica, Rifiuti, Salute, Satira, Vergogna

Tag: , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

12 commenti su “Chi deve ascoltare chi?”

  1. Giada Says:

    Scusate, ma non siete stanchi di criticare oggi l’uno domani l’altro? A cosa serve ironizzare sulle persone, bisognerebbe discutere e parlare dei fatti, dei progetti, delle idee.
    A me piace Rollandin!

  2. Giada Says:

    Ps. Oggi ho letto che un sig. Corniolo (che non conosco e non mi interessa conoscere) ha proposto l’eliminazione dei bon chauffage e la destinazione di quei soldi per creare nuovi posti di lavoro..
    Potrebbe avere un senso, ma temo che quei denari finiranno con il finire nelle tasche dei soliti (vedi salva precari). Il bon chauffage ha la geniale caratteristica di andare a tutti indiscriminatamente.. la creazioni di nuovi posti sarà a benficio delle solite “assistenti manifestazioni, forestali, dipendenti regionali”.
    Avrebbe senso se i nuovi posti di lavoro fossero non sotto l’ala della regione. Ma in questa città dov’è il libero mercato, la competizione e la concorrenza che generano qualità?

    Mentre siete tutti impegnati dal parlare del referendum giustamente per carità) chissà quali altre decisioni vengono prese in silenzio e discrezione..

    Avete presente le cooperative sociali? Vero danno lavoro a tanta gente ma sono di pessima qualità! Tutti zitti, meglio avere un lavoro mal pagato e condotto male che non averlo affatto.. e che vogliamo dire dei pseudo coordinatori a competenze zero? Mi sa che quelli bravi davvero se ne vanno.. restano i mediocri che sono al posto giusto al momento giusto..

    Ho un po’ di nausea, buon weekend

  3. giancarlo borluzzi Says:

    A Giada piace Rollandin?
    Il mondo è bello perchè è vario!

  4. patuasia Says:

    Signora Giada, temo che lei abbia un po’ di confusione in testa: non le va questo sistema e comprensibilmente le viene la nausea e poi afferma che le piace Rollandin! Non le piacciono le assunzioni a go go, le scarse competenze, il controllo della Regione su tutto, ma afferma il suo gradimento verso il numero uno di questo stato di cose. Non la capisco. Mi dica, considera Rollandin una povera vittima di una Regione parassitaria e priva di autonomia economica a causa dei tanti impiegati che non producono? Ma chi crede che li abbia voluti a scaldare il posto senza necessità alcuna? Certo, non solo Rollandin, ma un sistema in cui il nostro caro condannato in cassazione ha avuto e ha un ruolo importante. Non si tratta di svegliare nessuno, piuttosto di mettere in crisi un regime che sul sonno dei più ha posato la prima pietra.
    Inoltre, lo conosce il diritto di satira? Bene noi lo esercitiamo perché ci dà l’illusione di un po’ di libertà, seppur pagata a caro prezzo.

  5. patuasia Says:

    Dimenticavo, i bon chauffage non sono dati a tutti in modo indiscriminato, ma in base al reddito.

  6. Giada Says:

    intendevo che non bisognerebbe giudicare le persone, ma quello che fanno o non fanno..
    Per la mia confusione, assolutamente d’accordo. Ma la difendo se la chiarezza consiste nell’aderire a una parte a un altra. Io sono libera di riconoscere il buono e il male indipendentemente da dove proviene. Questa è la libertà secondo me.
    Buon weekend 😉

  7. Giada Says:

    Ps. e con “mi piace Rolalndin” intendevo smorzare il tono della discussione dicendo che è un bell’uomo, vale no?

  8. patuasia Says:

    Difendere la confusione non aiuta a capire, la ricerca di chiarezza permette di fare delle scelte che la società ci impone. Questo non vuol dire sposare un partito rispetto a un altro, ma una propria concezione di vita che vediamo riflessa da una parte o dall’altra. Rollandin ha la pancia e i denti gialli, non lo considero un bell’uomo, anche se ha uno sguardo intrigante, ma la sua vocetta e il suo accento, mettono in crisi anche il sopracciglio preso in prestito da Diabolik.:)

  9. lamontanara Says:

    Aspettiamoci un altro giro di propaganda!

  10. Teddybear Says:

    Non so se Giada c’é o ci fa. In ogni caso ogni padrone ha i suoi servi e nel caso dell’inceneritore mi stupisco sempre più del fatto che l’assessora Zublena (che pure ha figli che cresceranno in quest’aria ammorbata) si senta di difendere a spada tratta certe scelte solo per dovere di partito … e di poltrona. Ma com’é possibile che in questa valle tanta gente abbia portato il cervello all’ammasso?

  11. thinker Says:

    Salve Giada ho seguito interessato le sue performance dal primo intervento del 23 maggio, dove si auspicava un sindaco con le palle, che facesse rispettare le regole, che muovevano dalle scritte sui muri, alla spazzatura, alle grida de bimbi al baciarsi in pubblico ecc. poi raccontava la sua tremenda esperienza al super mercato Billa, dove si aggiravano signore in ciabatte, pseudo ragazze con scarpe multi tacco con vestiti sintetici, odore di sudore e cestini unti, elogiando la zona sportiva come la realtà che voi giovani volete, e descriveva sempre come desiderio di voi giovani avere città eccellenti e non di popolo, per poi concludere gli interventi minacciando l’abbandono del blog di vecchi per un blog più giovane, e a continuare con altri interventi, se le presa con gli extra comunitari con l’amministrazione pubblica ed i suoi dipendenti,in un passaggio ha anche chiesto se Rollandin venisse messo al corrente delle problematiche emerse nel blog, e per finire se le presa con le cooperative sociali vere e proprie strutture dove si annidano persone dalle pessime qualità (forse ci sono tante persone con problemi personali non con pessime qualità) e dopo tutte questa rabbia, se ne esce con mi piace Rollandin, anche se fosse solo fisicamente come ha tentato di far passare,le sue parole denotano una leggera confusione mentale,e lasciano dubitare sulla sua reale giovinezza,giovinezza primavera di bellezza.

  12. carcarpi Says:

    Lascerei perdere la sig.ra Giada, thinker ha espresso perfettamente il mio pensiero…
    Abbiamo perso di vista il post! Probabilmente sono “disinformata” riguardo il piro perchè sono senza cervello come ha amabilmente ricordato il pres. del consiglio 😉 Ormai me ne sono sentita dire di ogni, però forse, dico forse si comincia ad uscire dal coma, in Italia si è aperto un occhio e si sono mosse le dita, qui in valle l’occhio? Nemmeno per un momento mi sono illusa che 11000 firme avrebbero smosso di un mm l’imperatore nostro… e che si sarebbe ricordato che, in quanto eletto, rappresenta gli elettori e non è il duce nostro (in senso latino, neh). Purtroppo o per fortuna sta a noi, smettiamo di essere sudditi e cominciamo ad essere cittadini! Non molliamo nel chiedere un confronto vero!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: