A proposito di Italia…


Il Presidente dello Stato di Padova della Repubblica veneta, Gabriele De Pieri, è stato trattenuto in caserma, perché ha esibito una patente ritenuta dai carabinieri falsa. La patente veneta gli è costata così una bella multa. Inutile, per De Pieri, insistere sul fatto di non essere italiano e che le forze dell’ordine non avevano diritto di sovranità sul territorio veneto. Inutile appellarsi a Daniele Quaglia, presidente dello Stato di Treviso, inutile richiedere verbali in lingua veneta. Ancora non lo sa, ma sarà inutile rivolgersi alla Corte europea per i diritti umani. L’Europa riconosce lo Stato italiano, non la Repubblica veneta. Non è che per caso nei progetti dei nostri politici unionisti c’è la  creazione di una nazione valdostana?

Condividi su Facebook:

Explore posts in the same categories: Degrado morale, Domande, Stupidità

Tag: , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

14 commenti su “A proposito di Italia…”

  1. thinker Says:

    Perche i politici Valdostani hanno dei progetti?
    Ma se stiamo perdendo anche l’autonomia .

  2. giancarlo borluzzi Says:

    E’ un caso da ricovero ospedaliero.

  3. unoqualunque Says:

    E’ vero, proprio da ricovero!! Attento borluzzi, potresti trovartelo come compagno di stanza…

  4. patuasia Says:

    Il livello del forum di Patuasia è abbastanza alto, ma si può fare di meglio, evitando le battute ad personam per esempio, grazie.

  5. unoqualunque Says:

    Giusto, chiedo scusa ma mi è scappata.

  6. bruno courthoud Says:

    rispondo alla domanda di patuasia: è scritto all’art. 1 dello Statuto dell’Uv (obiettivo finale: indipendenza). A suo tempo l’articolo in questione fu denunciato dai carabinieri, ma tutto finì lì. I quattro gatti valdostani non facevano paura a nessuno.
    Lo statuto della Lega, sulla questione, ha grossomodo fotocopiato quello dell’UV, e pochi lo hanno preso, a suo tempo, sul serio. Ora qualcuno comincia a preoccuparsi. La Lega intanto punta desisamente al tanto peggio, tanto meglio.
    Come già, a suo tempo, a proposito dello statuto dell’UV, ora qualcuno osa dire che probabilmente quello della lega è anticostituzionale: la costituzione recita infatti che la repubblica è una e indivisibile. Penso che tutti abbiano, finora, sottovalutato la questione lega. Qualcuno comincia a svegliarsi.
    Occorre aggiungere che il federalismo in salsa leghista, piace molto alle mafie, ormai diffuse in tutto il paese: consente di avere l’approvvigionamento di denaro pubblico a distanza quasi zero. Sembra che il sud, la sicilia in particolare, stia pensando ad una lega propria, ovviamente pilotata dalla mafia locale. Se nessuno ci penserà per tempo (chi?), non è escluso che ne vedremo delle belle. Uno scenario inquietante per i giovani e le future generazioni.

  7. a. Says:

    @bruno courthoud

    Scusi ma rispetto al citato “art. 1 dello Statuto dell’Uv (obiettivo finale: indipendenza)” mi manca un salto logico: dov’è il passaggio sull’obiettivo finale?

  8. bruno courthoud Says:

    Ho citato impropriamente l’art. 1, si tratta invece dell’art. 2, che recita testualmente:
    Art. 2
    L’Union Valdôtaine s’en­ga­ge à réa­li­ser la sou­ve­rai­ne­té po­li­ti­que du Val d’Aoste par les voies dé­mo­cra­ti­ques a­fin de se­con­der l’as­pi­ra­tion du peu­ple à l’au­to­gou­ver­ne­ment dans le ca­dre d’u­ne Europe u­nie des peu­ples.

    Indipendenza = souveraineté politique = autogouvernement.

  9. unoqualunque Says:

    E allora, dov’è la notizia o lo scandalo? Lo statuto dell’uv credo sia così da più di 50 anni….

  10. bruno courthoud Says:

    a unoqualunque
    non ho assolutamente intenzione di aprire qui un discorso che penso non interesserebbe a molti.
    Aggiungo solo, a maggior conferma di quello che ho scritto che:
    1) gli articoli 1 e 2 dello Statuto UV non citano una sola volta la parola “autonomia”, oggi inflazionata. L’autonomia non piace all’UV.

    2) gli stessi articoli citano l’europa, ma non lo stato di appartenenza della valle d’aosta. Una pura dimenticanza?

  11. unoqualunque Says:

    No, non credo sia stata una dimenticanza il fatto di non citare l’italia. Cosa bisognava scrivere, w l’italia?
    Comunque, di nuovo, dov’è la notizia o lo scandalo?

  12. bruno courthoud Says:

    No, non è una dimenticanza. Lo Statuto dell’UV è stato scritto nel 1945, quando molti problemi erano ancora aperti. Tuttavia, non è mai stato aggiornato e non ha mai preso atto della nuova realtà. Un’altra dimenticanza?

  13. unoqualunque Says:

    Non riesco a seguire il tuo ragionamento. Dove vuoi arrivare?

  14. bruno courthoud Says:

    Semplici constatazioni.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: