Archivio per febbraio 2011

Pizzi e pizzini!

28 febbraio 2011

Le gare d’appalto per l’acquisto di strutture per i parchi gioco nei comuni di Ayas, Challand-Saint-Victor e Cogne, erano pilotate: sui documenti c’erano appunti (pizzini) che davano precise indicazioni su chi favorire.

Annunci

Cittadini attivi

28 febbraio 2011

Ai partiti di opposizione sono arrivate due proposte concrete da parte di alcuni cittadini attivi (evviva la partecipazione!). La prima, Patrizia Nuvolari, chiede dal blog Patuasia e dalle pagine del giornale Alpe che i consiglieri regionali del partito omonimo riducano il loro stipendio del 50% per finanziare il partito in campagne di informazione sui gravi problemi che gravano sulla Valle d’Aosta: inceneritore, ospedale, metrò, aeroporto, ferrovia, campus universitario, funivie, centraline. Alpe si lamenta che i media non la considerano? L’informazione poi non brilla in qualità? Dunque che sia il partito di opposizione a farsene carico, visto che i mezzi economici nelle sue casse non mancano. Cosa si potrebbe fare con 15.000 euro al mese! I secondi cittadini sono quelli del Movimento cinque stelle che hanno invitato i partiti: PD, PdL e Alpe a sottoscrivere l’esposto ”VUOTO NORMATIVO – Hanno creato le condizioni non approvando una legge a tutela dei corsi d’acqua -” . “NUMERI SOSPETTI – In questi anni in Valle sono state presentate 50 domande di concessione -“. La politica ci chiede partecipazione, invita alla cittadinanza attiva, bene eccoci qui! Noi siamo cittadini volonterosi, partecipiamo con intelligenza, entusiasmo e con i nostri poveri mezzi alla vita pubblica, vedremo, se questa volta i partiti ci daranno ascolto.

Pubdem2

27 febbraio 2011

La Pubdem di febbraio!

Condividi su Facebook:

Nuovo nuovo record!

26 febbraio 2011

Viva noi, viva voi, viva tutti i patuasans!

Incredibile la crescita non si ferma!

Ieri abbiamo registrato un nuovo record: 1.677  visite giornaliere! Non sappiamo che altro aggiungere, se non ringraziare tutti voi!

Condividi su Facebook:

Aria di montagna!

26 febbraio 2011

Questa è l'aria che respiriamo, pensate ai polmoni!

Inviata da un nostro utente e volentieri pubblicata.

Mandateci senza timore le vostre foto-denuncia, arricchiranno il blog e lo renderà più vostro. Collaborate con Patuasia, la voce più libera della Valle d’Aosta!

Condividi su Facebook:

C’è o ci fa?

25 febbraio 2011

Ho sempre sostenuto che Alpe aveva gravi difficoltà nella comunicazione e mi rendo conto, ancor oggi, che il problema di ieri non è ancora stato risolto, vuoi per superficialità, vuoi perché tutti al suo interno si sentono esperti in questa disciplina. Copiare il manifesto del congresso dei grillini e facendoli incazzare, è stato un errore politico che li ha allontanati ancora di più, mentre sarebbe opportuno, per l’Alpe, tenerne conto; inoltre contraddice, con un fatto concreto, tutti i bei discorsi sull’etica, sulla correttezza e sulla novità che saranno alla base del Congresso Alpe. BRAVI! Non c’è che dire! Sicuramente è stato un errore commesso con troppa leggerezza, ma il risultato è pesante. Patrizia Morelli in televisione ha parlato dell’Unità d’Italia, usando il francese. BRAVA! Non c’è che dire! L’avranno capita in venti e tutti gli altri invece e nell’ipotesi più generosa, si saranno sentiti presi per i fondelli. Possibile che queste persone non avvertano un minimo di empatia verso il pubblico? Rigide come sono e contratte dentro l’ ideologica corazza che impedisce loro di sentire la pelle degli altri, avvisarne gli umori? Cosa pensano che abbiano percepito i telespettatori? Il rispetto verso la Storia valdostana? Le radici? NO! Avranno provato fastidio per una scelta considerata snob, lontana, elitaria; si saranno alzati per fare altro, avranno cambiato canale…, che poi la Morelli avesse tutti i diritti di scegliersi la lingua madre preferita è un altro discorso, qui si parla di saper fare comunicazione e cioè di far arrivare a destinazione un certo messaggio. “Alpe c’è”, è lo slogan nuovo, si fa per dire (Dio c’è , ve lo ricordate?), ma dove? Su facebook registra 20 amici e l’ultimo post data una settimana fa. Meglio non esserci che presentare questo ritrattino anoressico. Risorge spontanea una vecchia domanda: Alpe c’è o ci fa?

Condividi su Facebook:

Nuovo record!

25 febbraio 2011

Patuasia va avanti!

 Patuasia non si ferma!

Continua a crescere e ci mette paura eh eh eh! Ieri ancora un record: 1.674 ingressi! Cerchiamo collaboratori capaci di usare o di insegnare flash: vogliamo crescere nella capacità di fare comunicazione per offrirvi sempre qualcosa di interessante e divertente. Noi ce la mettiamo tutta! Viva Patuasia!

Condividi su Facebook: