Noi sì!


La bile di Leonardo La Torre non è verde, ma rossonera. La lettera che ha scritto sulla Stampa, in risposta alle dichiarazioni espresse dal prof universitario, Mario Rey, che ha affermato che la nostra autonomia è finta, è un inno all’amore verso il Leone, senza il quale non avrebbe la cadrega sulla quale poggia le misere chiappe. E’ anche, se ce ne fosse ancora bisogno, una prova di frastornante e reale malafede. Secondo lui noi valdostani ci saremmo impegnati per generazioni e generazioni a difendere la nostra autonomia, contribuendo alla costruzione di un vero federalismo e generando il Pil della Regione dal lavoro quotidiano e non da fantomatici “sostegni romani”? Ma allora Leonarduzzo dov’è il problema? Se siamo ricchi di nostro perché tanta preoccupazione? Che lo Stato si riprenda pure i nove decimi del riparto fiscale compresa la sostituzione dell’Iva da importazione, ce la caveremo benissimo! Perché noi abbiamo fiorenti industrie, il Casinò che va alla grande, un artigianato prospero e un turismo a prova di crisi. Noi sì che siamo finanziariamente autonomi perché sentiamo la nostra terra e la nostra identità! Non abbiamo bisogno di Roma! Tantomeno di ricorrere alla Corte Costituzionale!

Condividi su Facebook:

Explore posts in the same categories: Battibecco, Critica, Degrado morale, Folclore valdostano, Lettera, Mala Amministrazione, Requiem, Stupidità, Uomini politici

Tag: , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

4 commenti su “Noi sì!”

  1. bruno courthoud Says:

    “C’è una virtù che cercheremmo invano nelle parole dei politici: la franchezza” (Michele Ainis).
    Leonardo La Torre mente spudoratamente sapendo di mentire. Se così non fosse le sue affermazioni dimostrerebbero una TOTALE ignoranza della storia locale, sia quella antica che quella recente, ma la cosa non mi stupisce.
    Ma perché la carta stampata e la televisione continuano a dare tanto spazio ai politici ed alle loro affermazioni, che in genere non sono altro che fregnacce ad uso del volgo ignorante, nonché indice della loro ignoranza? Le loro parole non sono NOTIZIA, oscurateli.

  2. frecciarossa Says:

    Dire che i politici hanno la faccia come il c… è dire un luogo comune, ma davvero ce ne vuole di pelo sullo stomaco per affermare le stronzate che ha scritto La Torre in quella lettera. Dopotutto abbiamo un condannato che presenzia alle conferenze sulla legalità! Siamo in un paese di cattolici dove il figliolo delinquente e prodigo vale di più del figliolo onesto. Secondo me è da questa lezione “filosofica” che nasce tutto il marciume: da una storpiatura del concetto di perdono.

  3. Mistery Says:

    Léonard-La-Tour avrebbe dovuto ascoltare ieri sera Luca Ricolfi e Riccarand a Pont-Saint-Martin, ne avrebbe sentite delle belle: per esempio che siamo una delle 4 regioni “parassite” del Nord insieme a Liguria, Trentino e Friuli, che vivono sulle spalle di quelle virtuose (Piemonte Lombardia e Veneto), e ce la spassiamo abbondantemente; viviamo al di sopra delle nostre reali possibilità e, senza un sostanzioso dono dello Stato, saremmo a bagno da un bel po’. Infine abbiamo appreso che se fosse realizzato un vero federalismo fiscale in Italia (che non ci sarà mai perché nessuno lo vuole veramente) la Valle dovrebbe restituire 500 milioni di euro all’anno…(chissà se Laurent approverebbe questa forma di “restitution”, parola con cui ci frantuma le palle ad ogni pie’ sospinto).

  4. superreina Says:

    Con la differenza che il Trentino ha saputo profittare degli alimenti, creando una qualità della vita e un’offerta turistica che noi ci sogniamo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: