Signori si nasce 3


Leonardo La Torre, nel periodo in cui si svolgono i fatti, è un imprenditore di un’azienda che fornisce servizi di sicurezza e sorveglianza: la Allsystem, nonché assessore regionale alle Attività Produttive. Guarda caso, la sua società vince la gara d’appalto per l’affidamento del servizio di protezione delle sedi AMIAT. Il lavoro è stato aggiudicato per 852.150 euro. La gara viene vinta dalla Allsystem per 4 millesimi di euro rispetto all’offerta di Ive Detectives Agency e grazie all’implicazione dei signori Giordano e Gallo, accusati di turbativa d’asta, documentata dalle numerose telefonate intercorse fra i due. Sembrerebbe che il nostro ex-assessore, accusato di turbativa d’asta, avesse promesso a Giordano, per il suo interessamento, un ruolo importante nella sua Società. La terza ditta, un’Ati  composta da Telecontrol e Rear, cooperativa di servizi che fa capo ai fratelli Laus, è esclusa per una contestata irregolarità formale. Anche in questo caso Gallo rassicura Giordano nell’eventualità di un ricorso, “gli dice che gli fornirà concreti suggerimenti su come impostare l’offerta in modo da vincere la gara con sicurezza, dal momento che lui è a conoscenza dei “punti deboli” dell’azienda di Laus”. (La Stampa.it 11/11/2008). E’ così che la società di cui è socio La Torre si aggiudica l’appalto. Ecco spiegato in modo superficiale, ma le notizie al riguardo non sono molte, l’insieme di signori che lunedì 13 dicembre si incontrerà nel Tribunale di Torino. Ma cosa c’entra Luberto in tutto questo? Pare che fosse il tramite tra Giorgio Giordano e la Allsystem di La torre. Ma la storia non finisce qui. Di mezzo c’è ancora una fabbrichetta per produrre farmaci generici che si sarebbe voluta trapiantare in Valle d’Aosta, contando su un finanziamento agevolato dalla Finaosta. Ma l’impresa non sarebbe andata in porto perché non avrebbe convinto un funzionario zelante e onesto. Onestà? Due affari saltati a causa sua. Roba da fantascienza! (Fine)

Domenica, Report porterà a conoscenza la storia di Raphael Rossi, l’ex vice presidente dell’Amiat (già, nel frattempo è stato sostituito, chissà perché, avrebbero dovuto promuoverlo no?) che non si è lasciato corrompere.

Condividi su Facebook:

Explore posts in the same categories: Affari, Criminalità, Degrado morale, Mala Amministrazione, Uomini politici

Tag: , , , , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

6 commenti su “Signori si nasce 3”

  1. Catone (cato censor) Says:

    Wow! che inchiesta interessante. Una domanda: ma se Patuasia le fa queste inchieste, perché NESSUN altro giornalista si è mai degnato di informarci su trighi e intrallazzi, fatti generalmente alle nostre spalle e con i soldi di noi tutti, invece che romperci gli zebedei su quanti sciatori ci sono stati ogni domenica dell’anno a Cervinia ,(chissenefrega) o su quale verità inconfutabile ha pronunciato Iddu oppure su cosa ha “restitué” alla “population” ‘sta volta Lorenzino V. (chissenefrega, anche qui…)?

  2. El pì Says:

    bravi patuasians

  3. bruno courthoud Says:

    quanti biricchini! Anche la madre dei biricchini è sempre incinta?

  4. Hortica Says:

    Non é la madre che é sempre incinta, pessimo modo di esprimere il dato statistico che purtroppo non tutti gli Homo sapiens nascono appunto sapiens, é per dirla con uguale bastardaggine, il seme di alcuni uomini che purtroppo continua a diffondersi, immagino con dolore sia del padre che della madre che come tutti noi, si augurano di avere figlie e figli intelligenti, capaci, onesti e perché no, anche un po’ felici!

  5. bruno courthoud Says:

    voleva essere la parafrasi, ironica, ma non seria, di una delle stupide boutade che si sentono circolare con frequenza nell’ambiente degli stupidi politici, riferita, di solito, alla madre dei cretini(da ultimo riferita, se non sbaglio, da un Pdl a Concita de Gregorio); chiedo pertanto scusa se qualcuno(a) si è sentito(a), involontariamente e giustamente, offeso(a). Non è mia abitudine usare la banalità delle frasi fatte. Hortica ha perfettamente ragione.

  6. Hortica Says:

    Bruno, lei é una persona comme il faut! Purtroppo tale, a mio avviso indecente, modo di dire é stato, giovedì scorso, utilizzato anche da ….. Santoro! Come dire, é proprio un’espressione trasversale! L’augurio é che almeno non siano le donne a farla propria!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: