Ma lei ci prende per il c…!


L’assessore all’Istruzione e Cultura, Laurent Viérin, si porta avanti. Un po’ troppo. Nel volume della “Restitution”, tra le opere “restituite” ai cittadini figura anche l’area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans. Il cantiere che sconvolge da anni la zona vi sembra “restituito”? Avete avuto modo di visitarlo e sorseggiare un caffè tra un acquisto e l’altro? Vi siete meravigliati nel cogliere la bellezza primitiva dei segni nella pietra? Avete accompagnato i vostri figli, amici, parenti? Ci andate quando avete del tempo a disposizione, per trascorrere le ore in un luogo magico e ricco di opportunità? NO! NO! E ancora NO! Sono passati molti anni dalla prima pietra e ancora non si vede la fine: assessore, non ci prenda per i fondelli please!

Condividi su Facebook:

Explore posts in the same categories: Battaglia, Degrado morale, Degrado urbano, Domande, Folclore valdostano, Mala Amministrazione, Politica culturale, Stupidità, Uomini politici

Tag: , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

6 commenti su “Ma lei ci prende per il c…!”

  1. verda vallaye Says:

    Restitution! deve diventare la parola d’ordine della Corte dei Conti per chi ha buttato al vento i soldi pubblici per quella porcata di cemento che seppellisce la meraviglia di Saint-MArtin!!! RESTITUTION!! mais de l’argent gaspillé!

  2. massoud Says:

    Restitution?
    Sì, in un senso moderno però.
    Restituite Laurent Vierin non so bene a chi o a che cosa: all’affetto della famiglia, alle cene con gli amici, alle partite a carte.
    L’importante è restituirlo nessuno ne sentirà la mancanza e tanto meno ne percepirà l’assenza dalla vita politica valdostana.
    E’ pronta una colletta per favorire la restitution del figlio di ex presidente unionista.
    La politica “sceglie” sempre i figli di nella migliore tradizione di meritocrazia e capacità…

  3. patuasia Says:

    Signor Massoud, lei è troppo simpatico!

  4. verda vallaye Says:

    Come scritto sopra, restitution si deve intendere come il dover restituire (da parte di chi si è preso la responsabilità, a vari livelli, di approvare e finanziare una simile schifezza, cioè Saint-Martin) alla comunità il denaro impiegato nella costruzione di quella porcata e per risarcire il danno paesaggistico.

  5. tagueule Says:

    Vergogna!

  6. bruno courthoud Says:

    insieme al piccolo laurent sarebbe necessario restituire alle rispettive famiglie anche i suoi cosiddetti due “sovrintendenti” (a che cosa?): la piccola e chiacchierata bonnejeanne, nata comunista (si fa per dire), ed il cinghiale domaine, nato cinghiale.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: