EBBRAVO!


Ebbravo Fabio Protasoni che scrive una lettera al direttore di Aostasera.it, interrogandosi sui fatti recentemente emersi nel mondo agricolo e in quello sanitario.” Se un sistema sociale ed economico come il nostro, fortemente incentrato sulla presenza istituzionale, comincia a presentare i sintomi di comportamenti e condotte che non sono più semplicemente individuali ma che sembrano prefigurare strutture e consorterie, al di là degli esiti giudiziari, credo che occorrerebbe correre ai ripari.” Così si esprime. Rimandiamo alla lettera che è lunga e interessante. E rileviamo, ancora una volta, che è un semplice cittadino a muovere delle considerazioni sui fattacci accaduti. Dai partiti niente!

Condividi su Facebook:

Explore posts in the same categories: Degrado morale, Folclore valdostano, Lettera, Mafia di montagna, Mala Amministrazione, Mala Educazione, Politica valdostana, Regole

Tag: , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

3 commenti su “EBBRAVO!”

  1. raz-les-bolles Says:

    “comincia a presentare sintomi …” comincia??? Mi pare che sia di dominio pubblico e da un bel po’ che consorterie, cricche, clan dominano la vita pubblica e permeano ambienti pubblici e privati… Protasoni si interroga “sull’efficacia delle procedure di controllo” dell’amministrazione e della politica. Il controllo?? da quando non c’è più l’ufficio controllo comuni, che almeno vigilava sulla correttezza delle procedure amministrative, ogni giorno se ne vedono di tutti i colori. Quest’autunno va di moda la revisione: la dernière vague è il restyling di Valutazioni d’Impatto Ambientale un tempo negative. I nostri L(e)ader han capito che -così negative- stan tanto male, che non fan figo, e allora le rinfrescano, le sciacquettano, et voilà, fregandosene delle leggi, le trasformano in positive, con una bella faccia nuova, che fa tanto più scic!
    E infatti a tutti va bene così. Il mondo politico -tutto quanto- per ora tace su tutta la linea.


  2. A prescindere dai contenuti della lettera e a prescindere se sia meglio o peggio che a scriverla sia un semplice cittadino oppure no, faccio notare che Fabio Protasoni non è un semplice cittadino ma il presidente regionale del Partito Democratico.

  3. superzenta Says:

    Sì, signor Rossonero, il signor Fabio Protasoni non è precisamente un semplice cittadino, ma, come lei ci ricorda, il Presidente regionale del Partito Democratico, ma la lettera da lui inviata al direttore di Aostasera.it è un’iniziativa personale, pertanto ne deriva “la semplicità”.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: