Bordighera non è lontana


Nonostante le decine di incendi sospettati di dolo che dal 1996 a oggi, riscaldano la Petite Patrie, nessuno, o quasi nessuno, sembra preoccuparsene. Non i giornalisti dei quotidiani locali che si limitano a informare senza porsi dei legittimi interrogativi; non i politici che non ne denunciano la gravità, anzi tendono a nasconderla, oppure, come ha fatto il Presidente della Giunta, Augusto Rollandin, a rassicurare i valdostani dell’assenza di organizzazioni criminali in Valle. Eppure la Valle brucia. I giornalisti, Roberto Mancini e Marco Nebiolo, hanno svolto una inchiesta sulla questione (Narcomafie numero di aprile), elencando i numerosi incendi che si sono susseguiti in questi 15 anni. Principali vittime i piccoli imprenditori edili. Camion, capannoni, depositi di attrezzi, falegnamerie, ma anche pizzerie, auto, escavatori, negozi, betoniere. I sospetti di dolo sono forti e supportati, in alcuni casi, da metodologie “professionali”. Eppure nessuno, pare, ha ricevuto minacce o richieste di pizzo. Nessuno si allarma. Anche a Bordighera ci sono stati molti incendi a bar e imprese. Anche a Bordighera il Sindaco, Giovanni Bosio, escludeva la criminalità organizzata. Eppure, all’oggi, la Giunta comunale è azzerata per i sospetti di infiltrazione mafiosa e le indagini hanno portato all’arresto di otto persone, alcune di queste affiliate alla ‘ndrangheta. La Ligura non è lontana e la Calabria ce l’abbiamo in casa.

Explore posts in the same categories: 'ndrangheta, Battaglia, Criminalità, Degrado morale, Folclore valdostano, Requiem

Tag: , , , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

5 commenti su “Bordighera non è lontana”

  1. bruno courthoud Says:

    dov’è reperibile il numero di aprile di narcomafie?
    grazie

  2. poudzo Says:

    Noi lo abbiamo trovato in biblioteca, ma credo che la libreria Aubert ce l’abbia.


  3. Ecco il link che contiene il documento in formato PDF:

    Movimento 5 stelle della Valle d’Aosta

    Aosta, AO
    231 Beppe Grillo Fans

    Ciao a tuttiQuesto è il meetup della valle d’aosta; qui potete trovare notizie sulle iniziative a cui partecipare e contattare gli iscritti. Cerchiamo di dare una svolta pos…

    Check out this Meetup Group →

    è sufficiente, una volta aperto, cliccare sulla scritta in verde pallido e lo scaricamento parte in automatico.

    Trovate il documento anche sul sito:
    http://www.aostasera.it

  4. zorro Says:

    sull’argomento c’è stata anche un’interpellanza del gruppo vdavive ora alpe (Alberto Bertin) nella primavera 2009

    OGGETTO N. 481/XIII – Interpellanza: “Recrudescenza degli incendi di natura apparentemente dolosa verificatisi nella regione”rsonale

    con la solita risposta evanescente e tranquillizzante di Iddu alias Augusto R.

  5. bruno courthoud Says:

    per mia personale esperienza posso affermare, nel mio piccolo, che la magistratura fa tutto il possibile per archiviare tutto quanto è archiviabile. Le indagini sembrano proprio orientate a questo fine: l’archiviazione.
    D’altronde l’articolo lodevolmente pubblicato da Mancini su Narcomafie, abbinato alle dichiarazioni del questore, lo fa capire benissimo. Anche la magistratura ama la vita tranquilla (fatte salve le doverose ma poche eccezioni).


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: