Aosta scenario 4


Aosta a vocazione turistica o a vocazione cantieristica?

Proseguono i miei scenari sulla città, per rendere visibile ciò che l’abitudine rende spesso invisibile. Secondo voi è piacevole per un turista o anche per un aostano, sostare a prendere un caffè accanto a questo bestione di ferro? Il cantiere prende così il sopravvento sulla ristorazione che il proprietario si trova costretto a scrivere bar su un cartellone giallo per attirare l’attenzione degli eventuali avventori. Questa è la città che i nostri amministratori non si stancano mai di descrivere come turistica, ma una città posticcia, come la nostra, non sarà mai un piacevole luogo di villeggiatura: il disagio che sopportiamo tutti i giorni e da lunghi anni, non potrà mai essere commercializzato a fini turistici.  A quando la Restitution di Aosta capoluogo?

____________________________________
Condividi su Facebook:

Explore posts in the same categories: Battaglia, Critica, Degrado morale, Degrado urbano, Mafia di montagna, Politica valdostana, Speculazione, Stupidità

Tag: , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: