I virtuosi


Nella celebre campagna M’illumino di meno che tornerà protagonista venerdì 12 febbraio in tutta Italia, la nostra Regione chiede comportamenti virtuosi ai dipendenti, ci domandiamo se sono gli impiegati a occuparsi del riscaldamento e della scelta delle lampadine, perché se così non fosse ci chiediamo che razza di campagna di sensibilizzazione può essere! Va bene la distribuzione via e-mail del decalogo sul risparmio energetico a casa propria, ma non sarebbe più coerente dare il buon esempio e quindi abbassare il termostato degli uffici pubblici? Se poi vogliamo elencare altri comportamenti “virtuosi” della nostra amministrazione allora stiamo al buio, bel risparmio!

____________________________________
Condividi su Facebook:

Explore posts in the same categories: Commenti vari, Domande, Folclore valdostano, Stupidità

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

3 commenti su “I virtuosi”

  1. Frank Says:

    Sì in effetti è abbastanza assurdo…
    Il problema è che, come sempre, il virtuosismo dura 24 ore, poi scompare…
    Quindi mi chiedo: che senso ha spegnere le luci che illuminano il comune per un giorno e poi non fare NULLA per il risparmio energetico nei giorni seguenti? Ad esempio installare dei lampioni e semafori a led ecc…

    Mi sembra che tutti sono bravi ad aderire a questa giornata, ma pochi sono in grado di coglierne il vero significato…

  2. Kurt Cobain Says:

    Che dire…
    St’iniziativa di Caterpillar ha cominciato a starmi sulle palle da subito, per come viene posta e per l’inutilità.

    L’utilità è che un giorno, almeno uno, si parla di risparmio energetico.

    Ma ci sarebbe davvero molto di più da fare e di cui parlare.

    Vogliamo parlare di come è stata trattata la raccolta differenziata durante i giorni della fiera?
    Vogliamo parlare di decrescita?

    M’illumino di meno è una cazzata, bisogna puntare al “consumo meno”.

    Il problema vero è il consumismo…

    E poi cazzo ogni 3×2 tirano fuori sto cazzo di PIL…
    La qualità della vita non si misura solo contando quanti biglietti di carta hai nel portafogli.

  3. Frank Says:

    Non sono d’accordo con te Kurt… Questa iniziativa sarebbe utilissima se chi di dovere ne cogliesse il vero significato! E’ ovvio che fatta in questo modo è inutile, ma non per colpa di Caterpillar!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: