Archivio per settembre 2009

Ebbravo Donzel! (Elio)

21 settembre 2009
La mia cacca non porta fortuna, ma schifezze varie. Caro padrone raccoglila!

La mia cacca non porta fortuna, ma schifezze varie. Caro padrone raccoglila!

Elio Donzel, assessore comunale all’Ambiente, chiede alla polizia locale di essere più severa e determinata nei controlli sull’igiene urbana. EBBRAVO! Finalmente un amministratore che si incazza e fa appello al rispetto delle leggi che ci sono, ma che difficilmente vengono accettate dai cittadini e, peggio ancora, fatte rispettare dai tutori dell’ordine. Mai visto, infatti, nessun vigile sanzionare un distributore di escrementi di cane, o un seminatore di immondizie. Con grande coraggio, Donzel se la prende anche con gli impiegati del Comune che non osservano la differenziata e assicura “tolleranza zero” nei confronti dei trasgressori dentro e fuori dagli uffici. Ci viene un dubbio: che sia svizzero?

Una cagata pazzesca!

17 settembre 2009
Cagata per cagata, tanto valeva costruire anche la Porta no?

Cagata per cagata, tanto valeva costruire anche la Porta no?

Uhauuu! Anche Luciano Caveri ha fatto sua l’esclamazione fantozziana, definendo la rotonda con Cervino, “una cagata pazzesca”! Chissà, se ora, da una posizione più umile rispetto a quella di un anno fa, riesce a rivedere con gli occhi del buon senso e del buon gusto, il progetto: la Porta della Valle d’Aosta.

Studio di fattibilità, ben 300.000 euro! Ma (forse) siamo riusciti a risparmiare i 23.000.000 di euro per la sua realizzazione.

Dentro al tunnel lallallà!

15 settembre 2009

Vieni fuori dal tunnel stupido topo!

Vieni fuori dal tunnel stupido topo!

La metropolitana ad Aosta non è una barzelletta, anche, se solo l’ipotesi fa scompisciare dalle risate. Purtroppo, invece, siamo allo studio di fattibilità di cui è stata incaricata la Geodata di Torino. Per capire che il suddetto sistema di trasporto è assolutamente fuori luogo per una cittadina di 35.000 abitanti, SBORSEREMO 200.000 euro! Ai politici basterà questa cifra per placare la loro sete di spreco delle nostre risorse? (Vedi alla voce Aosta-Martigny e trenino di Cogne, la Porta della Valle d’Aosta ecc ecc…). O continueranno a sostenere l’idea di una necessità urbana priva totalmente di una domanda? Per giustificare la realizzazione di due linee di metropolitana occorrerebbero più di duemila viaggiatori all’ora per senso di marcia, una cifra lontana anni luce dai 4.100 passeggeri, al giorno, che usano gli autobus. Può darsi che, considerati persi i buoni di benzina, ci sarà una rincorsa ai mezzi pubblici: tutti dentro al tunnel, lallallà, del divertimento oh oh oh!

Domande al PD-VdA

13 settembre 2009
Qualcosa di sinistra please!

Qualcosa di sinistra please!

Domanda uno: Donzel e il Partito sostengono Bersani, ma non erano innamorati pazzi di Veltroni?

Domanda due: se, come dice Donzel, all’interno del PD-VdA ci sono un ricco dibattito e un vivace confronto, perché allora al congresso, per la segreteria, si presenterà una candidatura sola?

Domanda tre: Preso atto che l’Union è scivolata a destra, che al PdL i “niveaux différents” non dicono un bel tubo e quindi mostreranno i denti per sostenere l’accoppiata, Donzel cosa farà? Alle comunali correrà da solo come possibile sindaco e vice-sindaco?

Un visage et un mot…

12 settembre 2009

 

'azzo! Fino a ieri, con i buoni di benzina, ero sicuro di essere valdostano, oggi non so!

Miiinchia! Fino a ieri, con i buoni di benzina, ero sicuro di essere valdostano, oggi non so!

DAL COMUNICATO STAMPA: “Des visages et des mots – documentario realizzato da Joseph Péaquin.
Valdostani, giovani e anziani, di tutte le età, di diversa origine e estrazione sociale, si susseguono per diversi minuti di fronte alla videocamera esprimendo la propria idea su ciò che significa essere valdostani oggi. Una libertà di parola che restituisce l’immagine di una comunità viva e dalle molte sfaccettature. Una Valle d’Aosta che esiste nel cuore di ognuno e che si esprime singolarmente con l’espressione dei visi e la forza delle parole.”

Pestar merda!

11 settembre 2009
Se non raccogli la cacca di Toby, ti strozzo!

Se non raccogli la cacca di Boby, ti strozzo!

A Parigi non hanno sollevato polemiche, eppure sembrano cattivi. Parliamo della Brigade des Incivilités, agenti speciali della polizia di Parigi che danno la caccia ai maleducati. Si muovono in borghese e le loro auto non hanno contrassegni, ma le multe che infliggono sono vere e proprie multe (più di ventimila in un anno)! Nel loro mirino si trovano maleducati di tutti i tipi: sembrano però specializzati contro i proprietari di cani che non raccolgono gli escrementi e contro i cani a due zampe che fanno pipì sui muri dopo una serata in birreria. I parigini li apprezzano. Ma i parigini sono europei, noi no. Noi preferiamo prendercela con gli immigrati-colpevoli-di-tutto, urlare al cellulare e pestar merda!

Patuasia propone…

10 settembre 2009

Noi, di Patuasia news, proponiamo all’unanimità, di conferire il titolo di Amis de la Vallée d’Aoste 2010 a Lady Barbara che con la sua presenza in tutte le sagre della Regione si è distinta per particolari meriti nel campo della cultura e ha conferito prestigio alla Valle d’Aosta. Senza alcun dubbio Lady Barbara può essere considerata un autentico prodotto di origine controllata (DOC).